tapestry

ArcWinner -2: la presentazione

Postato il Aggiornato il

qatar-arc-de-triomphe-04Definito nella mattinata di giovedì il campo della 93esima edizione del Qatar Prix de l’Arc de Triomphe, il big event parigino che vedrà impegnati venti purosangue alla ricerca della consacrazione.
Per la presentazione dei venti candidati proseguiamo in ordine di betting partendo dalla favorita, se di favorita si può parlare intorno al 5/1 (mai come quest’anno un’edizione così incerta), Taghrooda, (15 di gabbia) la tre anni di Sheikh Hamdan Al Maktoum laureata delle Oaks di Epsom e delle King George, salvo poi perdere l’imbattibilità nelle Leggi il seguito di questo post »

Arc Winner -3! Tapestry supplementata

Postato il Aggiornato il

qatar-arc-de-triomphe-04Siamo sempre più a ridosso del Prix de l’Arc de Triomphe, solo tre giorni ci separano dalla sfida più importante dell’anno. I preparativi a Longchamp fervono, tutto sarà sicuramente perfetto e tirato a lucido.
E voi amici? Avete già pensato alla vostra terzina da giocare nell’ArcWinner, il gioco gratuito di DerbyWinner legato all’Arc?
Per chi ancora non ci ha dato la sua scelta vi diciamo che si è aggiunta una new entry, infatti oggi è stata supplementata Tapestry. Leggi il seguito di questo post »

The Grey surprise!

Postato il Aggiornato il

the gre gatsbyNella prima giornata della due giorni dell’Irish Champions weekend, inutile negarlo, aspettavamo fervidamente Australia e Tapestry e invece i due tre anni ci hanno profondamente deluso.
Il primo arrivava all’appuntamento delle Irish Champion Stakes dalla doppietta nei Derby d’Inghilterra e Irlanda e la prestigiosa affermazione nelle Juddmonte International. Chiaro favorito e in attesa del pass per la gloria Australia non poteva pensare che proprio il secondo arrivato delle Juddmonte Leggi il seguito di questo post »

Irish Champion e Matron: Australia e Tapestry

Postato il Aggiornato il

?????????????????????Oggi pomeriggio i luminari cervelli del Ministero non hanno clamorosamente inserito le corse straniere nel palinsesto italiano tornado così a oscurare, dopo soli due giorni dal ripristino temporaneo, il segnale, tra l’altro in un weekend superlativo in giro per l’Europa, con il St Leger e le Irish Champion di oggi, i tre Gruppi 1 del Curragh e i trial parigini in vista dell’Arc in programma domani.
Inutile star qui a discutere i veri motivi perché tanto sarebbe inchiostro sprecato visto che da due mesi a questa parte abbiamo sentito qualsiasi scusa possibile, anche le più incredibili.
La verità è che l’ippica in Italia deve essere affossata percorrendo tutte le strade possibili e allora perché non cominciare privando le straniere dal palinsesto?
Leggi il seguito di questo post »

Arc Parte III – Le sorprese

Postato il Aggiornato il

qatar arcAnalizzati i magnifici sette nei due precedenti articoli (Leggi QUI e QUI)  il panorama degli altri pretendenti resta tutto da scoprire, aspettando i vari trial, specie quelli di Longchamp in programma il prossimo 14 settembre con Niel, Foy e Vermeille, tradizionali tappe di avvicinamento.
Tra i tre anni si aspettano segnali dal rientrante Ectot (25/1), l’allievo di Lellouche che dopo aver siglato il Criterium International e il Fontainebleu al rientro ha saltato tutta la primavera classica per un infortunio. Il baio da Hurricane Run Leggi il seguito di questo post »

Yorkshire: finale con sorpresa

Postato il Aggiornato il

Tapestry wins the Yorkshire OaksIl Day two dell’Ebor Festival aveva nelle Yorkshire Oaks il punto forte, con l’attesa Taghrooda chiamata a confermare la sua imbattibilità.
Sorpresa delle sorprese l’allieva di John Gosden si è dovuta arrendere di una mezza lunghezza alla Galileo Tapestry.
Al betting inglese la figlia di Sea The Stars era favoritissima a un quinto, anche per via dell’impressionante vittorie nelle King George contro i maschi. Usciti dalle gabbie era la Cumani Volume che prendeva il comando incaricandosi di fare l’andatura davanti a Venus De Milo. Le altre tra cui la Leggi il seguito di questo post »

The Irish Jewel

Postato il Aggiornato il

braceletO’Brien ha pescato un vero gioiello per le Irish Oaks. Lo avevamo ipotizzato nelle ultime dal Curragh (QUI) che Bracelet avrebbe potuto essere la carta migliore da giocare, anche più delle compagne Marvellous e Tapestry, visti i suoi miglioramenti nell’ultimo periodo.
La figlia di Montjeu dopo la bella affermazione nelle Ribblesdale nel meeting del Royal Ascot, si è confermata anche a livello di Gruppo 1.
Leggi il seguito di questo post »