harp star

Lovely day nel Kyoto Kinen, ma ottimi rientri di Kizuna e Harp Star

Postato il Aggiornato il

Japan-Racing-Association-logoIn Giappone a Kyoto la giornata verteva su un Gruppo 2 il Kyoto Kinen sui 2200 con dotazione di oltre 115 milioni di yen – una cifra di poco inferiore al milione di euro – che aveva il suo focus sul rientro di due grandi protagonisti della scena ippica nipponica, Kizuna e Harp Star, entrambi figli dell’immenso Deep Impact. Il primo si ripresentava addirittura dal 4 di maggio nel Tenno Sho (Gr. 1) dove era giunto quarto eppure risultava il più gravato di peso con i suoi 57 chili. La seconda invece rientrava dal quinto nella Japan Cup (Gr. 1) ed essendo una femmina aveva un discarico di tre chili rispetto a Kizuna. Leggi il seguito di questo post »

Epiphaneia e Soumì dominano la Japan Cup!

Postato il

epiphaneiaGentildonna non ce l’ha fatta. La campionessa giapponese che inseguiva lo storico ed ineguagliabile tris consecutivo nella Japan Cup non è riuscita nell’impresa in coppia con lo scatenato Ryan Moore finendo quarta dopo esser rimasta sul passo nel momento decisivo quando si è scatenata la bagarre a metà retta. I giapponesi, che conquistavano il prestigioso Gruppo I di Tokyo da ben otto anni, hanno proseguito la serie grazie allo Leggi il seguito di questo post »

ArcWinner -2: la presentazione

Postato il Aggiornato il

qatar-arc-de-triomphe-04Definito nella mattinata di giovedì il campo della 93esima edizione del Qatar Prix de l’Arc de Triomphe, il big event parigino che vedrà impegnati venti purosangue alla ricerca della consacrazione.
Per la presentazione dei venti candidati proseguiamo in ordine di betting partendo dalla favorita, se di favorita si può parlare intorno al 5/1 (mai come quest’anno un’edizione così incerta), Taghrooda, (15 di gabbia) la tre anni di Sheikh Hamdan Al Maktoum laureata delle Oaks di Epsom e delle King George, salvo poi perdere l’imbattibilità nelle Leggi il seguito di questo post »

Arc Parte II – Speranze nipponiche e giovani femmine

Postato il Aggiornato il

qatar arcIeri, per chi se lo fosse perso, abbiamo iniziato a presentare le varie candidature all’Arc de Triomphe del 5 ottobre prossimo, cominciando dalla campionessa in carica Treve e dal favorito Sea The Moon. Ora, per la Parte II, veniamo all’incubo giapponese, il Sol Levante, anche quest’anno, è alla caccia disperata del primo successo nell’Arc, inseguito fin dal 1999, l’anno di El Condor Pasa, secondo a mezza lunghezza da Montjeu. Altri otto tentativi per i giapponesi, il più clamoroso fallito con Deep Impact (favorito sotto la pari), nel 2006, con il terzo posto dietro a Rail Link e Pride cui fece seguito la squalifica per doping. Leggi il seguito di questo post »

Un giro del mondo ippico

Postato il Aggiornato il

giro mondoLa splendida domenica di Deauville ha distolto l’attenzione dagli altri ippodromi in attività nella giornata. Rimediamo subito facendo una ricognizione sull’attività di ieri in Europa e non.
Partiamo dall’Irlanda dove al Curragh, su un terreno buono, si sono disputati due bei Gruppi 2 per giovani, le Debutante Stakes per femmine e le Futurity  Stakes per maschi entrambe sui sette furlong. Nella prova per femmine ha vinto a sorpresa la due anni Raydara, data addirittura a undici. La figlia di Rock of Gibraltar ha sopravanzato l’allieva di Bolger, Lucida, di mezza lunghezza grazie a una tattica attendista che l’ha  tenuta nel raggruppamento lungo quasi tutto il percorso e con una puntata iniziata quando mancavano due furlong all’arrivo e un ulteriore cambio di marcia l’ha portata a raggiungere e superare proprio la seconda arrivata. Leggi il seguito di questo post »