The Grey surprise!

Postato il Aggiornato il

the gre gatsbyNella prima giornata della due giorni dell’Irish Champions weekend, inutile negarlo, aspettavamo fervidamente Australia e Tapestry e invece i due tre anni ci hanno profondamente deluso.
Il primo arrivava all’appuntamento delle Irish Champion Stakes dalla doppietta nei Derby d’Inghilterra e Irlanda e la prestigiosa affermazione nelle Juddmonte International. Chiaro favorito e in attesa del pass per la gloria Australia non poteva pensare che proprio il secondo arrivato delle Juddmonte potesse tirargli uno scherzo simile, invece The Grey Gatsby ha dimostrato di essere un cavallo di classe e con limiti forse inesplorati.
Il figlio di Mastercraftsman montato alla perfezione dal suo fantino Ryan Moore è rimasto nelle retrovie tranquillo, controllando le mosse del rivale Joseph O’Brien in sella ad Australia e all’ingresso in retta, quando il lavoro del battistrada Kingfisher era terminato, e l’azione di Australia iniziava a farsi più incisiva, Ryan Moore dava la stura al grigio che iniziava a recuperare metri al figlio di Galileo e a poco meno di cento dal palo lo raggiungeva per poi guadagnare una mezza lunghezza sul palo. Al terzo posto arrivava Trading Leather.
The Grey Gatsby, a detta del suo mentore Kevin Ryan, ha corso in maniera perfetta e finalmente inizia a raccogliere i frutti che si è guadagnato. Per Moore (immenso anche oggi) il cavallo è da tempo che vale i migliori e basta dargli un obiettivo da puntare per ottenere il massimo da lui. Nelfiesolana futuro prossimo non si prevede un ritorno in continente per l’Arc ma la prossima tappa saranno le Qipco Champion Stakes di Ascot. Per lo sconfitto Australia questa battuta d’arresto non instilla un ulteriore dubbio sulla sua caratura, che non può non essere definita ottima, però ci conferma una volta di più che la differenza tra un campione e un fuoriclasse è sempre ben visibile.
Nelle Matron è arrivata la seconda sorpresa (anche se meno deflagrante) di giornata con la sconfitta di Tapestry che dopo aver tolto l’imbattibilità di Taghrooda non si è confermata arrivando solo nona. A vincere a sorpresa è stata l’ex italiana Fiesolana che di una mezza lunghezza ha sopravanzato la favorita Rizeena, grazie al suo ispirato interprete Billy Lee che l’ha fatta passare di forza nel mezzo del gruppo e con uno scatto finale ha battuto le rivali. Per la figlia di Aussie Rules un alloro prestigioso testimone di un processo di crescita davvero esponenziale.
Appuntamento oggi al Curragh per la seconda giornata dell’Irish Champion weekend.

Antonio Viani@AntonioViani75

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...