Yorkshire: finale con sorpresa

Postato il Aggiornato il

Tapestry wins the Yorkshire OaksIl Day two dell’Ebor Festival aveva nelle Yorkshire Oaks il punto forte, con l’attesa Taghrooda chiamata a confermare la sua imbattibilità.
Sorpresa delle sorprese l’allieva di John Gosden si è dovuta arrendere di una mezza lunghezza alla Galileo Tapestry.
Al betting inglese la figlia di Sea The Stars era favoritissima a un quinto, anche per via dell’impressionante vittorie nelle King George contro i maschi. Usciti dalle gabbie era la Cumani Volume che prendeva il comando incaricandosi di fare l’andatura davanti a Venus De Milo. Le altre tra cui la favorita rimanevano coperte  nel gruppo, cercando di forzare il meno possibile. Entrati in retta Taghrooda faceva la sua mossa portandosi in avanti senza apparenti difficoltà con Tasaday al suo interno che cercava di non farla scappare. Il vero pericolo veniva però dall’esterno, dove la Coolmore Tapestry, montata alla perfezione dal miglior fantino oggi in circolazione, Ryan Moore, ai duecento finali piazzava il colpo del ko, andando a prendere la fuggitiva e stampandola cinquanta metri prima del palo. Al terzo arrivava Tasaday a debita distanza dalle due femmine volanti. (Video QUI)
Tapestry era quotata a otto in Inghilterra e risultava la contro favorita della corsa dopo la bella provaryan-moore1 nelle Irish Oaks dove era giunta seconda dietro Bracelet.  Ryan Moore l’ha definita una cavalla di altissima classe, noi aggiungiamo che se a una cavalla ottima aggiungi un ottimo fantino il gioco diventa immensamente più semplice. Aidan O’Brien, il suo trainer, ha fatto i complimenti a tutto il suo team che ha fatto tornare Tapestry ai livelli che le sono consoni dopo alcuni intralci e ovviamente dopo un rientro nelle 1000 Ghinee di quest’anno davvero da dimenticare.
Molto signorilmente il team della sconfitta non ha accampato scuse dicendo che Taghrooda è stata battuta da una cavalla oggi più forte.
Prima di questa splendida corsa con finale a sorpresa, nelle Lowther Stakes di Gruppo 2 sui sei furlong per due anni femmine, si era imposta la figlia di Kodiak, Tiggy Wiggy di una lunghezza e mezza su tiggy-wiggyCursory Glance. La calda favorita Anthem Alexandra ha concluso al terzo posto a mezza lunghezza dalla seconda. L’allieva di Richard Hannon ha preso la testa fin dall’inizio e grazie alla sua esplosività iniziale, unita a una dose di cattiveria che male non fa ha respinto gli attacchi delle due inseguitrici. Il suo interprete Richard Hughes ha sminuito il suo apporto dicendo che la cavalla ha fatto tutto da sola ed è perfetta per la distanza e forse con un terreno più lento sarebbe ancora più a suo agio. La vincitrice, quinta vittoria in sette corse, è alla prima affermazione in gruppo dopo il secondo nelle Queen Mary dietro proprio a Anthem Alexandra. Una curiosità: il fratello della vincitrice, un maschio di tre anni da Bushranger, è stato acquistato dal trainer pisano Devis Grilli alle ultime aste July Tattersalls di Newmarket.
Invece nella Yearlings Stakes d’apertura, sponsorizzata dalla casa d’aste DBS, con un ricchissimo primo premio di 125.000 sterline ha vinto Mubtaghaa, un figlio di Acclamation alla quinta corsa in carriera e che in precedenza aveva vinto una sola volta e all’ultima era giunto ottavo nelle July Stakes di Ivawood. Grande sconfitto il favorito, a due e mezzo, Kool Kompany arrivato solo sesto e che forse sta accusando le tante corse effettuate in un breve arco di tempo, soprattutto per un due anni. In conclusione nella Listed in memoria del grandissimo Sir Henry Cecil si è imposta la tre anni Queen of Ice, una Selkirk alla sesta corsa in carriera, con in sella il nostro Andrea Atzeni.

Antonio Viani@AntonioViani75

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...