irish oaks

Le Irish Oaks a Covert Love, sconfitte Jack Naylor a Curvy

Postato il

irish oaks 2015Tempo di Irish Oaks al Curragh. La classica al femminile vedeva prima del via favorita Curvy, davanti a Words e Jack Naylor.
All’apertura delle gabbie era l’O’Brien Together Forever a prendere il comando e a fare da pacemaker per le compagne di scuderia. Curvy era terza dietro a Covert Love, mentre rimaneva in coda Words. La leader prendeva quattro lunghezze di vantaggio sul gruppo e superava il paletto dei mille al termine con un vantaggio significativo. Leggi il seguito di questo post »

Irish Oaks: Curvy all’esame del quartetto O’Brien

Postato il

irish oaks 2015Al Curragh è tempo di Irish Oaks, la classica femminile sul miglio e mezzo in programma domani nella splendida cornice irlandese. Dopo la rinuncia della favorita dell’antepost Diamondsandrubies, dirottata sulle Nassau del primo agosto a Goodwood (corsa che si preannuncia molto interessante viste le presenze, oltre alla vincitrice delle Pretty Polly, di Star Of Seville, laureata del Diane, e Legatissimo, a segno nelle 1000 Ghinee di Newmarket poi runner up delle Oaks di Epsom e delle Pretty Polly) e della Godolphin Pleascach, laureata delle 1000 Ghinee irlandesi, saranno in dieci a giocarsi lo scettro con tutti i binocoli puntati sulla solidissima Curvy (9/4 la sua quota), la supplementata Galileo di David Wachman che proverà a regalare al trainer irlandese la seconda classica stagionale dopo la zampata di Legatissimo a Newmarket. Leggi il seguito di questo post »

The Irish Jewel

Postato il Aggiornato il

braceletO’Brien ha pescato un vero gioiello per le Irish Oaks. Lo avevamo ipotizzato nelle ultime dal Curragh (QUI) che Bracelet avrebbe potuto essere la carta migliore da giocare, anche più delle compagne Marvellous e Tapestry, visti i suoi miglioramenti nell’ultimo periodo.
La figlia di Montjeu dopo la bella affermazione nelle Ribblesdale nel meeting del Royal Ascot, si è confermata anche a livello di Gruppo 1.
Leggi il seguito di questo post »

Le ultime dal Curragh

Postato il Aggiornato il

IrishOaks-2014Povero Sea The Stars!
Per colpa di Sheikh Hamdan Al Maktoum (leggi QUI e QUI) lo stallone dell’Aga Khan non potrà cogliere la terza classica dopo le Oaks inglesi e il Derby tedesco, vista la clamorosa rinuncia nelle Irish Oaks da parte dell’imbattuta Taghrooda, favoritissima per il Gruppo 1 sul miglio e mezzo del Curragh, ma dirottata sulle King George del prossimo sabato ad Ascot, alla ricerca di un successo che sfugge allo Sceicco dal 1989, l’anno di Nashwan. La giubba blu con le spalline bianche sarà rappresentata lo stesso al Curragh dalla sua runner up di Epsom, Tarfasha, eletta favorita nel nuovo betting. La Leggi il seguito di questo post »

Ultim’ora: Taghrooda salta le Irish Oaks!

Postato il Aggiornato il

taghrooda2Più veloce del lampo e più deflagrante di una bomba!
Sheik Hamdan Al Maktoum ha deciso di far saltare l’impegno delle Irish Oalks alla sua eroina, Taghrooda.
Come vi avevamo raccontato nel precedente post (leggi Qui) la figlia di Sea The Stars era la calda favorita per la vittoria finale, però lo sceicco ha preferito la sfida di settimana prossima ad Ascot, nelle King George VI and Queen Elizabeth Stakes, di Gruppo 1. La scelta, pare presa personalmente dallo sceicco, è dovuta al possibile ritiro della cavalla a fine anno dalle corse e quindi, in quest’ottica, la sfida di Ascot riveste un’importanza ancora maggiore rispetto alle Darley Irish Oaks.
Inoltre non dobbiamo dimenticare che Sheikh Hamdan ha comunque una cavalla iscritta nelle Oaks, la compagna Tarfasha, seconda proprio di Taghrooda nelle Oaks di Epsom.
Certamente si tratta di un cambio di rotta da quanto affermato poco tempo addietro dal suo allenatore, John Gosden, che sperava di poter far correre Taghrooda il più a lungo possibile con avversarie del suo stesso sesso.
Per i bookmaker la Oaks winner di Epsom è a oggi la terza favorita dietro Telescope e Magician.

Antonio Viani@AntonioViani75

Irish Oaks: la preview e altre news

Postato il Aggiornato il

IrishOaks-2014Negli ultimi vent’anni di storia delle Irish Oaks ben cinque campionesse uscite vincitrici dalla prova gemella di Epsom sono riuscite a firmare lo storico doppio: Ramruma, Ouija Board, Alexandrova, Sariska e Snow Fairy. A queste magnifiche cinque sabato sera potrebbe aggiungersi l’imbattuta Taghrooda, l’allieva di John Gosden (a segno in questa corsa nel 2012 con Great Heavens) dominatrice ad Epsom. La splendida baia da Sea The Stars (altra occasione per l’immenso stallone dell’Aga Khan di portarsi a casa una classica, sarebbe la terza in poco più di un mese) partirà da grande favorita intorno ai 4/5, con il suo trainer che pare sereno a pochi giorni dal big event irlandese. “Taghrooda sta molto bene, tutta la preparazione è andata secondo i piani, ieri Leggi il seguito di questo post »