derby

Derby, Oaks e Jockey i voti del week end!

Postato il Aggiornato il

study of man jockey club 2018Un fine settimana di grande ippica internazionale e noi di DerbyWinner lo celebriamo con la nostra rubrica dei voti che vuole essere, non punto di arrivo ma stimolo a riflettere assieme.

Leggi il seguito di questo post »

Il pagellone del Derby!

Postato il

134 derby italianoConclusa ieri la lunga giornata del Derby a Capannelle si potrebbe raccontarla alla maniera classica, ma trovo sia più divertente farlo attraverso una pagella con i voti. Una serie di numeri che parlano di qualità tecnica e di sensazioni. Perché il Derby è anche una sfida di emozioni.

Leggi il seguito di questo post »

Meeting, parola vietata Italia?

Postato il

ideasCome replicare il successo di pubblico avuto nei convegni del primo maggio? Meglio accorpare i nostri massimi eventi in un’unica giornata o meglio raggrupparli per dare vita a dei meeting? Io sono per la seconda ipotesi e vi dico perché.

Leggi il seguito di questo post »

The Derby, l’edizione 2016 parla gaelico

Postato il Aggiornato il

Epsom Derby 2016Il nostro Derby fa scuola, dopo la bella, ma sorprendente, vittoria di Saent a fine maggio anche nei due Derby più famosi, quello di Epsom in Inghilterra e nel Jockey Club di Chantilly si sono avuti finali quantomeno inaspettati, se non proprio sorprese ad alta quota.

Partiamo da The Derby, la corsa per antonomasia che si disputa a Epsom dal lontano 1780.

Come detto i favoriti non hanno confermato le aspettative soprattutto la pattuglia O’Brien che aveva in US Army Ranger (Galileo) la punta ma che schierava altri quattro alfieri, alcuni anche con chance proprie come Port Douglas, Idaho o lo stesso Deauville, e che pur avendo gestito la corsa secondo i propri desiderata si sono dovuti accontentare delle due piazze d’onore.

Ma come abbiamo detto nel titolo, sabato si è parlato gaelico (la lingua autoctona parlata in Irlanda), sì perché a sventolare sul pennone più alto della tribuna di Epsom è stata comunque la bandiera tricolore dell’isola di smeraldo, rappresentata però da un altro trainer irlandese, quel Dermot Weld che grazie alla vittoria di Harzand (Sea The Stars) ha potuto mettere il suo nome nell’albo d’oro della corsa più importante e soprattutto storica del galoppo mondiale.

Leggi il seguito di questo post »

Arriva il Derby: godiamocelo!

Postato il Aggiornato il

000000075_top_news_133__derby_italiano_high-2Domani si rinnova il rito pagano dell’appuntamento con la storia, per la 133esima volta andrà in scena il Derby Italiano e tutti noi appassionati dello sport più bello del mondo, dobbiamo essere entusiasti e pronti a mettere il vestito della festa per celebrare al meglio la giornata clou dell’anno.

Per un giorno, solo domani mi raccomando, dimentichiamo le sventure e le magagne della nostra ippica, i tanti problemi che ci stanno uccidendo e godiamoci il Derby.

Leggi il seguito di questo post »

Epsom Derby, accoppiata vincente di Golden Horn e Frankie Dettori!

Postato il

derby festival logoIl Derby 2015 è il trionfo dell’accoppiata vincente Golden Horn e Frankie Dettori. Sono loro i grandi dominatori della classica di Epsom. Una performance davvero straordinaria per il figlio di Cape Cross che ha prodotto un finale travolgente dove ha fatto a fette tutti gli avversari lasciando a tre lunghezze di distanza il compagno di scuderia Jack Hobbs, regalando così al trainer John Gosden un uno-due splendido e che certamente ricorderà nei prossimi anni. Leggi il seguito di questo post »

Oggi a Epsom, The Derby, Golden Horn e Frankie Dettori per la storia!

Postato il

derby festival logoDopo la vittoria shock di Qualify nelle Oaks di ieri nella fantastica cornice del Surrey oggi va in scena l’Investec Epsom Derby, la classicissima per eccellenza che fu inaugurata nel 1780 con la vittoria di Diomed.
Lanfranco Dettori, a segno nel 2007 con Authorized al quindicesimo tentativo, punta al secondo sigillo nel Blue Ribbon in coppia con l’imbattuto e grande favorito Golden Horn, il Cape Cross di John Gosden reduce dalla netta affermazione nelle Dante, trampolino di lancio utilizzato proprio dallo stesso Authorized. Anthony Oppenheimer, proprietario ed allevatore del baio, Leggi il seguito di questo post »