night of thunder

September Yearling Sale, il primo giorno non presenta squilli.

Postato il Aggiornato il

tattersalls-irelandFairyhouse è da sempre un’asta molto attesa, sia dai compratori che sanno di avere davanti un bel lotto di puledri, sia dagli analisti per cercare di capire lo stato di salute del galoppo europeo.

Leggi il seguito di questo post »

Solow nelle Sussex Stakes per allungare la serie!

Postato il

goodwood racecourseIl Glorious Goodwood entra nel vivo con la disputa oggi delle attese Sussex Stakes che pur avendo perso molto interesse dato dalla mancanza della sfida tra Gleneagles e Solow comunque rimangono un Gruppo I da gustare. Prima di analizzare la giornata odierna ci soffermiamo su quanto avvenuto ieri, giornata di apertura con le Vintage e le Lennox Stakes in copertina.
La prima prova, un Gruppo II per due anni sui sette furlong, ha visto primeggiare Galileo Gold un portacolori della Al Shaqab Racing la scuderia qatariota il cui paese è anche sponsor del meeting. Leggi il seguito di questo post »

Royal Ascot Day One: la sfida tra Solow e Able Friend e tra Gleneagles e Make Believe!

Postato il

royal ascot 2015Inizia il Royal Ascot. Inizia il più bel meeting del mondo, per qualità tecnica media e per glamour che ruota attorno alla kermesse.
Si parte subito con il botto, anzi i botti saranno più di uno. Alla prima corsa, le Queen Anne Stakes di Gruppo I sul miglio, subito una sfida da non perdere tra Solow (Singspiel) e Able Friend (Shamardal). I due castroni sono i dominatori delle prove sulla distanza per anziani, il primo in Europa, grazie alle vittorie ottenute quest’anno nell’Ispahan e prima nel Dubai Turf, e il secondo in estremo oriente dove è diventato il Re di Hong Kong grazie ai suoi successi nei vari Gruppi e per ultimo nel Champions Mile. Terzo incomodo, a nostro parere sotto ai primi due, è Night Of Thunder vincitore delle Lockinge all’ultima. Il resto dei partenti sono da considerarsi forti outsider. Leggi il seguito di questo post »

Champions Day ad Ascot

Postato il Aggiornato il

Champions-dayLo spettacolare Champions Day da Ascot ci ha offerto un’altra favola ippica di grande valore, con il trionfo di Noble Mission nelle Champion, due anni dopo il passo d’addio del fratello più illustre Frankel, due anni dopo l’ultima grande vittoria della prestigiosa carriera di Henry Cecil.
Il Galileo di Abdullah, letteralmente esploso a cinque anni dopo un inizio poco incisivo che lo aveva catalogato ingiustamente (aveva bisogno di maturare) come “il fratello scemo” di Frankel, ha impostato in avanti come consuetudine per allungare in progressione all’ingresso in retta. Una dirittura da brividi con l’attacco violento portato da Al Kazeem, il ritrovato Dubawi di Roger Charlton che dopo la catastrofica parentesi stalloniera in pista non si era più espresso al meglio delle sue possibilità. Leggi il seguito di questo post »