Royal Ascot Day One: la sfida tra Solow e Able Friend e tra Gleneagles e Make Believe!

Postato il

royal ascot 2015Inizia il Royal Ascot. Inizia il più bel meeting del mondo, per qualità tecnica media e per glamour che ruota attorno alla kermesse.
Si parte subito con il botto, anzi i botti saranno più di uno. Alla prima corsa, le Queen Anne Stakes di Gruppo I sul miglio, subito una sfida da non perdere tra Solow (Singspiel) e Able Friend (Shamardal). I due castroni sono i dominatori delle prove sulla distanza per anziani, il primo in Europa, grazie alle vittorie ottenute quest’anno nell’Ispahan e prima nel Dubai Turf, e il secondo in estremo oriente dove è diventato il Re di Hong Kong grazie ai suoi successi nei vari Gruppi e per ultimo nel Champions Mile. Terzo incomodo, a nostro parere sotto ai primi due, è Night Of Thunder vincitore delle Lockinge all’ultima. Il resto dei partenti sono da considerarsi forti outsider.
Andiamo contro corrente rispetto al betting – che preferisce Solow a mezzo contro Able alla pari – e tra i tre scegliamo l’allievo di John Moore con in sella il crack jockey di stanza ad Hong Kong, Joao Moreira. Se è la macchina da guerra che abbiamo ammirato quest’inverno sarà davvero dura per Solow e Maxime Guyon riuscire ad opporsi.

L’altra corsa da non perdere sono le St. James’ Palace Stakes, G.I per i tre anni sul miglio, dove rivedremo il doppio vincitore delle 2.000 Ghinee di Newmarket e Curragh, il fenomenale Gleneagles (Galileo) con RyanAir Moore in sella. Solo in cinque hanno accettato la sfida ma anche qui abbiamo un match tutto da gustare vista l’assalto portato al campione dal Makfi Make Believe vincitore della Poule des Poulains. Altri challenger saranno Belardo (Lope De Vega)gleneagles che non avrà Atzeni in sella (per lui c’è Aktabantay) ma Doyle, per un compito improbo vista la linea che lo chiude con Gleneagles. Occhio anche al tentativo dell’altro Lope De Vega Consort, ancora imbattuto in due uscite e all’ultima vincitore in Listed, che avrà Frankie Dettori in sella.
Ultimo G.I di giornata le King’s Stand Stakes per sprinter sul chilometro. Saranno in diciannove al via, pressoché impossibile fare un prono. Noi saremo a fare il tifo per i due vecchioni Sole Power, otto anni, e Spirit Quartz, sette ed ex proprietà  italiana della Nuvolone.
La giornata non è finita perché alla seconda ci saranno le Coventry Stakes sui 1200 di Gruppo II per i due anni. Attendiamo con curiosità Buratino (Exceed And Excel) l’allievo di Marc Johnston che all’ultima ha fatto un vero numero. Il favorito però sarà Round Two (Teofilo) imbattuto in due uscite e nell’ultima vincitore in Listed.
Per concludere in bellezza, un handicap maratona sui 4.000, le Ascot Stakes e una Listed sul chilometro per due anni le Windsor Castle Stakes.
Come prima giornata niente male. Inizia il Royal Ascot meeting, si inizia a sognare!

Antonio Viani@AntonioViani75

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...