giappone

Gold Ship vince nell’Hanshin Daishoten, Mirco Demuro sigla una tripletta di successi

Postato il

Japan-Racing-Association-logoWeek end di corse in Giappone.
Partiamo dal sabato dove a Chukyo andavano in scena le Falcon Stakes di Gruppo 3 sui 1400, che vedevano brillare il tre anni figlio dell’Arc Winner Bago, Tagano Azaghal, che pizzicava la corsa in un arrivo serratissimo davanti a Active Minoru (Statue Of Liberty) e Yamakatsu Ace (King Kamehameha). Nel convegno solo alcune piazze questa volta per il nostro Dario Vargiu, (a fine mese tornerà in Italia dalla Blueberry) tra le quali un secondo posto nell’ultima di giornata in sella a Verdejo (Symboli Kris S). Leggi il seguito di questo post »

Giappone in tinte tricolori: i fratelli Demuro trionfano a Nakayama e Hanshin

Postato il

Japan-Racing-Association-logoDomenica giapponese con due Gruppi in programma a Nakayama e Hanshin e un “fuori programma” per noi italiani regalato dalla splendida suite di vittorie realizzata sia da Cristian Demuro a Nakayama sia dal fratello Mirco the Magic che ha ottenuto anche una splendida vittoria in Gruppo 3 di Hanshin .
Partiamo dal campo principale, Nakayama, ieri il nostro giovane jockey è tornato a rivestire i panni del castigatore, imponendosi in ben tre occasioni. Leggi il seguito di questo post »

Arima Kinen: un’enorme folla saluta la straordinaria Gentildonna

Postato il Aggiornato il

gentildonnaArima Kinen, la corsa che forse non fermerà il Giappone ma che è  più seguita della finale di Coppa del Mondo di calcio, e non scherziamo, infatti questa mattina per la 59esima edizione sono accorsi all’ippodromo di Nakayama ben 115.878 spettatori, ad assistere al Gruppo 1 sui 2.500 metri.
Una folla enorme che ha potuto rendere omaggio alla femmina per antonomasia dell’ippica nipponica, la popolarissima Gentildonna che con la vittoria odierna ha raggiunto le sette affermazioni al massimo livello, raggiungendo in questo particolare record il padre, lo stallone numero 1 in Giappone, Deep Impact. Leggi il seguito di questo post »

Un giro del mondo ippico

Postato il Aggiornato il

giro mondoLa splendida domenica di Deauville ha distolto l’attenzione dagli altri ippodromi in attività nella giornata. Rimediamo subito facendo una ricognizione sull’attività di ieri in Europa e non.
Partiamo dall’Irlanda dove al Curragh, su un terreno buono, si sono disputati due bei Gruppi 2 per giovani, le Debutante Stakes per femmine e le Futurity  Stakes per maschi entrambe sui sette furlong. Nella prova per femmine ha vinto a sorpresa la due anni Raydara, data addirittura a undici. La figlia di Rock of Gibraltar ha sopravanzato l’allieva di Bolger, Lucida, di mezza lunghezza grazie a una tattica attendista che l’ha  tenuta nel raggruppamento lungo quasi tutto il percorso e con una puntata iniziata quando mancavano due furlong all’arrivo e un ulteriore cambio di marcia l’ha portata a raggiungere e superare proprio la seconda arrivata. Leggi il seguito di questo post »