Lovely day nel Kyoto Kinen, ma ottimi rientri di Kizuna e Harp Star

Postato il Aggiornato il

Japan-Racing-Association-logoIn Giappone a Kyoto la giornata verteva su un Gruppo 2 il Kyoto Kinen sui 2200 con dotazione di oltre 115 milioni di yen – una cifra di poco inferiore al milione di euro – che aveva il suo focus sul rientro di due grandi protagonisti della scena ippica nipponica, Kizuna e Harp Star, entrambi figli dell’immenso Deep Impact. Il primo si ripresentava addirittura dal 4 di maggio nel Tenno Sho (Gr. 1) dove era giunto quarto eppure risultava il più gravato di peso con i suoi 57 chili. La seconda invece rientrava dal quinto nella Japan Cup (Gr. 1) ed essendo una femmina aveva un discarico di tre chili rispetto a Kizuna.
Questa corsa rappresentava un importante test per capire la condizione dei due e per definire con certezza il programma futuro che li vedrà protagonisti in giro per il mondo, a iniziare con molta probabilità dalla Sheema Classic di fine marzo a Meydan per la femmina, mentre il castrone dovrebbe avere come obbiettivo stagionale l’Arc.
All’apertura delle gabbie al comando si posizionava la coppia formata da Lovely Day (King Kamehameha) e Suzuka Devious (King Kamehameha) che anticipavano gli avversari, tra cui il numero tre di Red Daviskyoto racecourse (Agnes Tachyon). I due attesi rientranti come prevedibile prendevano un primo break tranquillo sistemandosi nel gruppo, con Kizuna addirittura penultimo. Le posizioni non mutavano granché lungo tutta la curva con il solo Hagino Hybrid che si posizionava al largo dei due battistrada.
In retta però Lovely Day apriva il gas prendendo un paio di lunghezze sul gruppo con il solo Suzuka Devious a tenere il suo passo e Kizuna che dal fondo dello schieramento si portava a centro pista per proporre la sua lunga progressione. Grande lotta tra i primi due con alla fine il numero sei di Lovely Day  prevalere all’esterno di un naso su Suzuka Devious e con Kizuna che in gran rimonta finiva vicinissimo per il terzo posto, mentre Harp Star giungeva quinta. Ottima prova di rientro per entrambi, con Kizuna forse un filo più avanti nella preparazione ma pure al femmina non ha per nulla demeritato.
Il vincitore di oggi Lovely Day, è un ottimo soggetto alla prima affermazione in una corsa di Gruppo e che veniva da una vittoria a inizio gennaio in un handicap di Grade 3. Oggi non solo ha fatto corsa di testa ma alla fine ha avuto ancora la tenacia di lottare fino alla fine per la vittoria e di avere ragione dell’altrettanto valido Suzuka Devious.

Antonio Viani@AntonioViani75

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...