hamdan al maktoum

Super Saturday part 1: Buick sorprende tutti con Prince Bishop nella Dubai World Cup

Postato il Aggiornato il

Meydan dubaiMeydan ha mandato in scena sabato la sua giornata clou, il Super Saturday del Carnival.
Sempre fantastica la cornice offerta dall’ippodromo emiratino, sia in termini di pubblico che di strutture all’avanguardia. Però a dire il vero ci aspettavamo qualcosa di più, purtroppo l’enorme quantità di eventi che copre oramai tutte le settimane dell’anno e inoltre alcune assenze eccellenti, soprattutto nella corsa faro, la Dubai World Cup, hanno qualitativamente mantenuto la manifestazione un filo al di sotto delle aspettative. Leggi il seguito di questo post »

Cartier Awards: Kingman trionfa

Postato il

cartier awards2014Martedì scorso a Londra, presso la splendida cornice di Dorchester Palace, si sono tenuti i tradizionali Cartier Awards che hanno incoronato Horse of The Year 2014 l’immenso Kingman, il baio da Invincible Spirit di John Gosden che ha incantato il mondo ippico con il suo cambio di marcia fulmineo.
Il portacolori di Khalid Abdullah, che ha ricevuto anche il Cartier come miglior tre anni della stagione, dopo aver perso in maniera beffarda le 2000 Ghinee non ha più sbagliato un colpo infilando in serie ben quattro Gruppi 1: le Irish 2000 Guineas, le St James’s Palace, le Sussex ed il Jacques Le Marois, prima di arrendersi ad un’infezione alla gola che ha costretto forzatamente il team a ritirarlo in razza. Leggi il seguito di questo post »

Le ultime dal Curragh

Postato il Aggiornato il

IrishOaks-2014Povero Sea The Stars!
Per colpa di Sheikh Hamdan Al Maktoum (leggi QUI e QUI) lo stallone dell’Aga Khan non potrà cogliere la terza classica dopo le Oaks inglesi e il Derby tedesco, vista la clamorosa rinuncia nelle Irish Oaks da parte dell’imbattuta Taghrooda, favoritissima per il Gruppo 1 sul miglio e mezzo del Curragh, ma dirottata sulle King George del prossimo sabato ad Ascot, alla ricerca di un successo che sfugge allo Sceicco dal 1989, l’anno di Nashwan. La giubba blu con le spalline bianche sarà rappresentata lo stesso al Curragh dalla sua runner up di Epsom, Tarfasha, eletta favorita nel nuovo betting. La Leggi il seguito di questo post »

Ultim’ora: Taghrooda salta le Irish Oaks!

Postato il Aggiornato il

taghrooda2Più veloce del lampo e più deflagrante di una bomba!
Sheik Hamdan Al Maktoum ha deciso di far saltare l’impegno delle Irish Oalks alla sua eroina, Taghrooda.
Come vi avevamo raccontato nel precedente post (leggi Qui) la figlia di Sea The Stars era la calda favorita per la vittoria finale, però lo sceicco ha preferito la sfida di settimana prossima ad Ascot, nelle King George VI and Queen Elizabeth Stakes, di Gruppo 1. La scelta, pare presa personalmente dallo sceicco, è dovuta al possibile ritiro della cavalla a fine anno dalle corse e quindi, in quest’ottica, la sfida di Ascot riveste un’importanza ancora maggiore rispetto alle Darley Irish Oaks.
Inoltre non dobbiamo dimenticare che Sheikh Hamdan ha comunque una cavalla iscritta nelle Oaks, la compagna Tarfasha, seconda proprio di Taghrooda nelle Oaks di Epsom.
Certamente si tratta di un cambio di rotta da quanto affermato poco tempo addietro dal suo allenatore, John Gosden, che sperava di poter far correre Taghrooda il più a lungo possibile con avversarie del suo stesso sesso.
Per i bookmaker la Oaks winner di Epsom è a oggi la terza favorita dietro Telescope e Magician.

Antonio Viani@AntonioViani75