besharah

Pleascach, un tornado nelle Yorkshire Oaks. Oggi le Nunthorpe con Acapulco che sfida i grandi

Postato il Aggiornato il

The-Ebor-Festival-York-RacecourseSeconda giornata ieri a York dell’Ebor meeting e nuove emozioni, magari meno scoppiettanti rispetto al Day 1 con la clamorosa sconfitta di Golden Horn da parte della femmina Arabian Queen ma certamente sempre di alto livello e incerte.
In giornata si disputavano le Yorkshire Oaks di Gruppo I per femmine di tre anni e oltre sui 2400 metri, una sfida tra la vincitrice delle Irish Oaks, Covert Love (Azamour) favorita della prova quasi alla pari, e la vincitrice delle Irish 1000 Guineas, Pleascach (Teofilo), oltre alla presenza di Jack Naylor (Champs Elysees) seconda nelle Irish Oaks, Curvy (Galileo) vittoriosa nelle Ribblesdale di Ascot e la francese Sea Calisi (Youmzain) dominatrice del Malleret e pure la terza delle Oaks di Epsom, la Cumani Lady Of Dubai (Dubawi), insomma un vero parterre de roi al femminile. Leggi il seguito di questo post »

Fly On The Night nel Papin sulle orme di Rolly Polly e Lui Rei, una sfida tutta europea!

Postato il

france galopDopo il sabato delle King George con il tentativo prestigioso del nostro Dylan Mouth ad Ascot, domenica a Maisons Laffitte un’altra italiana, la romana Fly On The Night parteciperà ad una pattern d’élite come il Prix Robert Papin, il tradizionale Gruppo II per i puledri sui 1100 metri in pista dritta.
L’allieva dei fratelli Giorgi portacolori di Pietro Sinistri, rimasta a Chantilly dopo l’exploit in coppia con Rispolino nel Bois di Gruppo III, capeggia per somme vinte la lista degli undici rimasti dalla quale è sparito l’altro italiano in predicato di tentare oltralpe, il Nuova Sbarra Ottone, il laureato del Primi Passi per Grizzetti e Riccardi che ha dato forfait nella giornata di ieri. Leggi il seguito di questo post »

Royal Ascot Day Two: le Prince of Wales’s senza Cal Chrome. In aggiunta le Jersey e le Duke of Cambridge

Postato il

royal ascotIl meeting di Ascot è iniziato ieri e come vuole la tradizione vi comunichiamo che il primo cappellino indossato della Regina è stato color pink, tradotto rosa.
Ok, finito questo attimo glamour lanciamoci subito sulla presentazione del convegno odierno che si disputerà ancora su un terreno scorrevole e che parte ancora una volta alla grande con le Jersey Stakes di Gruppo III.
Direte: ma come, tanto rumore per un misero Gruppo III quando ieri siamo  partiti con un Gruppo I? Se ci seguite, e sappiamo che siete in tantissimi a farlo (grazie di cuore), saprete che questa prova riveste particolari significati. Leggi il seguito di questo post »