Ajaya

Ebor meeting: Ajaya mette il turbo nelle Gimcrack e Litigant vince dopo quasi 500 giorni di assenza!

Postato il Aggiornato il

The-Ebor-Festival-York-RacecourseIl meeting dell’Ebor 2015 a York ha un dominatore nella figura dell’allenatore William Haggas che pure ieri ha messo il suo timbro – il quinto dall’inizio del festival – grazie all’affermazione di Ajaya nelle Gimcrack,  la corsa più rilevante della giornata.
Nel Gruppo II sui sette furlong per due anni, dopo la conferma dell’assenza, dovuta al terreno morbido, di Buratino, è stato il figlio di Invincible Spirit a mettere il turbo nell’ultimo furlong piegando con apparente facilità la resistenza prima del battistrada e favorito Finnegan (Unbridled’s Song), forse troppo istintivo all’inizio e con poco da opporre verso al fine, Leggi il seguito di questo post »

York: Mecca’s Angel piega Acapulco nelle Nunthorpe. Oggi le Gimcrack per due anni!

Postato il

The-Ebor-Festival-York-RacecourseAcapulco (Scat Daddy) ci ha provato ma alla fine il sogno della due anni americana si è dovuta arrendere alla maggior esperienza di Mecca’s Angel (Dark Angel) che ha conquistato con merito le Nunthorpe Stakes.
Nella volata sui 1000 metri, dopo un doppio rinvio in un caso per la fuga in libertà di Take Cover poi ritirato, proprio la due anni era la favorita al betting poco sotto la pari, mentre  Mecca’s Angel a circa sette e mezzo.
All’uscita dalle gabbie era proprio la giovane allieva di Ward a prendere la testa del gruppone, un vero mucchio selvaggio vista la quantità, diciotto, di partenti. Leggi il seguito di questo post »

Fly On The Night nel Papin sulle orme di Rolly Polly e Lui Rei, una sfida tutta europea!

Postato il

france galopDopo il sabato delle King George con il tentativo prestigioso del nostro Dylan Mouth ad Ascot, domenica a Maisons Laffitte un’altra italiana, la romana Fly On The Night parteciperà ad una pattern d’élite come il Prix Robert Papin, il tradizionale Gruppo II per i puledri sui 1100 metri in pista dritta.
L’allieva dei fratelli Giorgi portacolori di Pietro Sinistri, rimasta a Chantilly dopo l’exploit in coppia con Rispolino nel Bois di Gruppo III, capeggia per somme vinte la lista degli undici rimasti dalla quale è sparito l’altro italiano in predicato di tentare oltralpe, il Nuova Sbarra Ottone, il laureato del Primi Passi per Grizzetti e Riccardi che ha dato forfait nella giornata di ieri. Leggi il seguito di questo post »