Allevamento

Nuovi Sire 2015

Postato il Aggiornato il

icona newAutunno, tempo di castagne e… incroci. In questo periodo gli allevatori iniziano a pensare a quali stalloni mandare le loro fattrici. Dall’altro lato i vari stallonieri iniziano a pubblicizzare con maggior enfasi i risultati del loro sire e a presentare i nuovi arrivi nei rispettivi roster, arrivi appena usciti dal circuito delle corse. Proprio di questi ci vogliamo occupare con una rubrica che periodicamente informi i nostri lettori sui nuovi stalloni.
Dopo aver raccontato del ritiro in razza di Kingman, che funzionerà a Banstead Manor, casa Juddmonte, adesso parliamo di Leggi il seguito di questo post »

Tattersalls Ireland: mercato buono e tanti acquisti italiani

Postato il Aggiornato il

tattersalls-irelandAnche le aste irlandesi, le September Yearling Sales, di Tattersalls Ireland sono terminate e quindi è possibile fare un’analisi generale. Innanzi tutto i dati macro indicano che rispetto all’anno scorso i puledri iscritti sono aumentati in maniera sensibile da 587 a 705, più 20%, di questi i presenti sono passati da 547 a 651. I venduti 2014 sono stati 568 pari all’87,25% dei presenti, ottima percentuale e in leggero aumento rispetto alla scorsa edizione dove i venduti hanno raggiunto quota 469 per una percentuale del 85,7%. Leggi il seguito di questo post »

Asta Yearling SGA 2014: Yes We Can!

Postato il Aggiornato il

C 025Un successo! Una boccata d’ossigeno! Un risultato sorprendente!
Questi erano i commenti che si sentiva più spesso al termine delle Aste Yearling di Settimo Milanese organizzate dalla SGA Sales.
Un’asta alla quale il galoppo italiano arrivava con alcune schiarite dovute alla decisone da parte del Ministero di ripristinare il premio aggiunto per i cavalli italiani al 50% e molte preoccupazioni dovute allo stato di crisi dell’intero settore (e dell’economia italiana in generale). Leggi il seguito di questo post »

Horse addicted #5 – Isabella Bezzera

Postato il Aggiornato il

isabella bezzeraPer la quinta puntata di Horse addicted abbiamo un esclusiva per i nostri lettori, l’intervista a Isabella Asti Bezzera, la Presidente dell’Associazione Nazionale Allevatori Cavallo purosangue (ANAC). In prima linea da anni in difesa degli allevatori italiani, nonché comproprietaria assieme al marito Guido, della scuderia Blueberry. Un’intervista a tutto tondo con molte sorprese  e anticipazioni. Leggi il seguito di questo post »

Ecco il documento del Ministero!

Postato il Aggiornato il

Come vi avevamo annunciato nel precedente post, il premio aggiunto per i cavalli italiani torna alla percentuale consueta, il 50% del premio vinto.
Nell’articolo vi avevamo anche detto che aspettavamo la conferma scritta da parte del Ministero. Eccola qua in esclusiva per i nostri affezionati lettori, speriamo che possa farvi piacere.
Come detto, questo è il primo passo compiuto dal Ministero per cercare di trovare una soluzione ai tanti problemi ippici, speriamo che ne seguano altri. Siamo consci che il periodo non è facile per nessun settore, ma siamo sempre convinti che se ci sarà la buona volontà e l’unione d’intenti la nostra ippica riuscirà a salvarsi e anzi a prosperare.
Un ringraziamento particolare a tutto lo staff di ANAC e SGA per la loro gentilezza ed efficienza.

Leggi il seguito di questo post »

Sea The Moon in razza!

Postato il Aggiornato il

sea_the_moon_mit_andreas_helfenbein_sophie_lafrentz_und_trainer_markus_klug_nach_dem_sieg_im_union-rennen._www.galoppfoto.de_-_sandra_scherning_0Sea The Moon non correrà più!
La brutta notizia arriva direttamente dalla proprietà, il Gestüt Gorlsdorf, che ha annunciato l’addio alle corse del figlio di Sea The Stars a seguito del riacutizzarsi dei problemi avuti dopo la vittoria del Derby tedesco. Ora l’allievo di Markus Klug si trova adesso presso il centro veterinario di Newmarket per una serie di accertamenti.
Non si tratta più di un arrivederci al 2015, come all’inizio si era detto, ma di un addio definitivo alla carriera agonistica. Purtroppo le supposizioni più negative dopo la brutta corsa di Baden-Baden si sono concretizzate. Ci sembrava strano che un cavallo ritenuto dai più, e a ragione, un crack potesse perdere da Ivanhowe (pur con tutto il rispetto dovuto al vincitore) e per di più in quel modo. Ci doveva essere un’altra spiegazione oltre al fatto che non era al top della forma.
Leggi il seguito di questo post »

Keeneland September: pochi ma ottimi!

Postato il Aggiornato il

keen salesNuovo mondo, nuove aste. Continuamo il resoconto delle aste yearling in giro per il mondo. Questa volta attraversiamo l’oceano e andiamo a analizzare le aste di Keeneland. Le September Yearling Sales hanno segnato un deciso miglioramento, a esagerare diremmo che hanno preso un razzo per la Luna, seguendo e migliorando l’andamento positivo delle precedenti aste del vecchio continente.
Leggi il seguito di questo post »

Aste BBAG: mercato in crescita

Postato il Aggiornato il

Fast_LightningSettembre tempo di aste. Ieri a Baden-Baden andavano in scena quelle BBAG, la casa d’aste tedesca che ha visto i propri numeri lievitare in maniera vertiginosa negli ultimi anni a seguito del vistoso miglioramento del galoppo teutonico, che ormai rivaleggia con i migliori d’Europa pur avendo numeri che sono estremamente inferiori a quelli dei maggiori competitor del vecchio continente.
Leggi il seguito di questo post »

Aste Arqana yearling v.2

Postato il Aggiornato il

deauville_08Se la tre giorni di aste Arqana che vi abbiamo raccontato (Leggi QUI) è stata un successo, che aggettivo dovremmo usare per un’asta che ha migliorato il proprio volume d’affari di quasi il 60% rispetto all’anno precedente e ha visto venduti il 92% dei puledri presentati? Memorabile.
Così è stato il v.2 dell’asta yearling di Deauville, chiusa ieri. Ancora più impressionante perché questa sessione interessava prodotti più precoci e se vogliamo di minor appeal classico rispetto alla prima tre giorni. Eppure le statistiche di questa giornata aggiuntiva, al  secondo anno di svolgimento, sono pazzesche. Leggi il seguito di questo post »

Arqana yearlings: un successo!

Postato il Aggiornato il

deauville_07Che la Francia sia un paese  dove l’ippica gode di buona salute è noto ai più. Però che a ogni anno si battano i record precedenti nelle aste è cosa che fa sempre un certo effetto.
Anche quest’anno infatti le vendite yearlings d’agosto organizzate dalla maggiore società d’aste francese, Arqana, sono andate oltre le più rosee aspettative. Essendo tra le prime in calendario in Europa danno sempre un’idea di fondo dell’andamento del nostro settore, quantomeno a livello europeo. Vista lo svolgimento delle aste di Deauville viene da pensare che in Europa il mercato dei purosangue vada alla grande, infatti i risultati Leggi il seguito di questo post »