October Yearling

Book 3 chiude con indici in flessione e tanti acquisti italiani, 22 da Marco Bozzi!

Postato il Aggiornato il

Tattersalls_UKE anche il Book 3 è andato. Siamo giunti quasi alla fine, manca lo “smilzo” Book 4 che si terrà il 29 di questo mese, delle October Yearling Sale.
Questa terza tornata ha dato segnali di un mercato che se ai piani alti continua il suo rally nei piani inferiori sta assistendo a una decelerazione, infatti a fronte a un’offerta di 611 lotti superiore di 99 lotti a quella dello scorso anno e a un numero di lotti venduti passato da 436 a 483 nel 2015, il fatturato si è assestato a poco più di 6 milioni e 300mila ghinee, in diminuzione dai 7 milioni e 164mila del 2014, un meno 11,6% che si riflette anche sui valori medi calati del 20% a 13.118 e sulla mediana passata a 9mila ghinee dalle 11,500, meno 21,8%. Leggi il seguito di questo post »

Tattersalls October day two, di Magnier la top price da Dubawi a 2,1 milioni!

Postato il Aggiornato il

Tattersalls_UKDay two e ancora fuochi d’artificio a sette cifre, se il primo giorno (QUI il resoconto) del Book 1 delle October di Tattersalls ne aveva fatti registrare due, oggi i lotti milionari sono stati addirittura quattro capitanati dalla femmina da Dubawi e Loveisallyouneed (Sadler’s Wells) (Pedigree QUI) sorella piena di Yesterday e Quarter Moon che è stata acquistata per ben 2,1 milioni di ghinee ancora da John Magnier che, come ieri, ha fatto segnare il top price. La femmina, splendida, è stata presentata del Newsells Park Stud. Leggi il seguito di questo post »

Day One October Yearling di Tattersalls, top a 1,3 milioni per Galileo e indicatori in ascesa!

Postato il Aggiornato il

Tattersalls_UKPrimo giornata delle October Yearling di Tattersalls di Newmarket, senza tema di smentita il miglior book che si possa trovare in Europa, quanto a qualità delle mamme e degli stalloni presenti.
Quest’anno le aste sono partite subito forti, ennesimo segno che la crisi è passata e gli acquirenti – in questa occasione i team principali dell’ippica mondiale – hanno desiderio di investire in prodotti di qualità in grado di fargli sognare.
Il “sogno più grande” è stato acquistato da Leggi il seguito di questo post »