tattersalls

Risultati esaltanti alle Craven Breeze Up di Tattersalls!

Postato il Aggiornato il

Tattersalls_UKLe Craven sono da sempre le principali aste breeze up europee, ma quest’anno hanno deciso di far impallidire qualsiasi altra concorrente.
La tre giorni di Newmarket ha avuto fin da subito numeri pazzeschi con un fatturato aggregato che già alla fine della prima sessione era quasi il doppio di quello dello scorso anno alla medesima giornata.

Leggi il seguito di questo post »

Tatts December Mare, in ribasso per il terzo anno consecutivo, nubi in paradiso?

Postato il Aggiornato il

tattersalls_ukIl 250esimo anno di Tattersalls si chiude con un record ma pure con alcune ombre che potrebbero allungarsi sui prossimi anni.
Partiamo dai lati positivi evidenziando che proprio in questa annata particolare la compagnia d’aste di purosangue più importante del mondo ha segnato il record all-time quanto a fatturato totale derivante dalle sue sessioni, oltre 265 milioni di ghinee, qualcosa di straordinario che testimonia il grandissimo lavoro passato e presente di tutto il team inglese.

Leggi il seguito di questo post »

Tattersalls December Foal 2016 in linea con il passato e premiati gli stalloni debuttanti!

Postato il

tattersalls_ukChiusa la quattro giorni di Tattersalls per il mercato foal possiamo fare un’analisi di come sono andate queste importanti vendite che proponevano per in asta figli di alcuni stalloni interessanti entrati in razza nel 2015, quindi con i primi prodotti, quali Australia, Kingman, Mukhadram, Garswood, Toronado, Charm Spirit o Sea The Moon e altri.

Leggi il seguito di questo post »

Tatts Autumn a segno con record storici. Quasi 50 arrivi in Italia!

Postato il

tattersalls_ukPassata la Tattersalls Autumn Horse in Training Sale facciamo il punto su questa asta che tradizionalmente è meta di molti operatori nostrani alla ricerca di cavalli già pronti per correre sulle nostre piste.
Quest’anno i lotti in offerta erano sensibilmente meno dello scorso anno con una riduzione da 1220 a 1032, oltre il 15%, che si è tramutata in 949 cavalli venduti, percentuale del 92% più che buona, surreale.
Il fatturato ha battuto addirittura il record del 2014, arrivando a 25,137,100 ghinee. La media di conseguenza è schizzata a 26,488, più 35% sul 2015 e la mediana a 13,500, stesso aumento percentuale della media.

Leggi il seguito di questo post »

Tatts Book 3 – ancora offerta ridotta e record battuti!

Postato il Aggiornato il

tattersalls_ukLa due giorni di aste del Book 3 di Tatts UK si è conclusa ieri sera e subito si evidenzia un risultato che pare una costante in questa tornata di aste , quando l’offerta è più circoscritta – e in questo caso lo era davvero visto che passavamo da 610 lotti in offerta nel 2015 a soli 420, una diminuzione di oltre il 30% – i risultati sono migliori e gli indicatori segnano un importante segno più. Un cambio di rotta che dimostra la celerità nel mutare indirizzo e nel capire le necessità del mercato da parte della casa d’aste di Newmarket.

Leggi il seguito di questo post »

Tattersalls Book 2, il mercato si mantiene elevato grazie a un’offerta contenuta

Postato il

tattersalls_ukTattersalls Book  2 in archivio con numeri similari a quelli record degli ultimi due anni e ancora una volta i più attivi sono i membri della grande famiglia Al Maktoum, infatti quattro dei primi cinque lotti a livello di prezzo sono appannaggio della Shadwell farm (tre) e del Darley (uno) per il tramite di John Ferguson.

Per quanto riguarda le cifre, i presenti a questa sessione erano 708 in diminuzione rispetto agli 826 del 2015. I venduti sono stati 594, con una percentuale del 83,9% dei presenti, un ottimo livello raggiunto.

Leggi il seguito di questo post »

Tatts Book1, numeri sempre elevati ma qualche ombra in paradiso

Postato il Aggiornato il

tattersalls_ukTerminato il book 1 di Tattersalls, il catalogo dei sogni quello dove figli e figlie di Galileo stanno a fianco a quelli di Dubawi o di Frankel e le mamme sono spesso vincitrici di Gruppo o hanno generato più vincitori di queste corse. Insomma avete capito, il book 1 è il meglio esistente in Europa per gli yearlings.

Leggi il seguito di questo post »