romsdal

Postponed davanti a Eagle Top nelle King George. Vittoria per Andrea Atzeni e Luca Cumani davanti a Frankie Dettori. Male Dylan Mouth

Postato il Aggiornato il

asccot king george2015Le King George VI and Queen Elizabeth Stakes hanno mantenuto tutti gli appassionati incollati al pc (o allo smartphone a seconda) non solo nei pressi della corsa ma pure nei giorni scorsi.
Certamente la presenza del nostro connazionale Dylan Mouth (Dylan Thomas) ha aumentato di molta l’attenzione, ma in aggiunta è arrivato il meteo, perché dopo una settimana senza pioggia, nella giornata di venerdì, la vigilia della corsa, ben 35 mm di acqua sono scesi su Ascot e hanno scombussolato il campo partenti e reso l’attesa davvero trepidante: avrebbe corso il grandissimo favorito Golden Horn, oppure avrebbe dato forfait? Prima di lui Leggi il seguito di questo post »

St. Leger con Kingston e il nostro Atzeni

Postato il Aggiornato il

StLegerDoncaster-084Domani a Doncaster si disputa l’ultima classica inglese, il tradizionale St Leger, il Gruppo 1 sui 2800 metri riservato ai tre anni che ha richiamato al via ben quattrodici candidati.
Il nostro Andrea Atzeni, grande protagonista del meeting, soprattutto del day two con il successo nelle Park Hill in sella alla Cumani Silk Sari, è in trepidante attesa per capire la scelta di Roger Varian, il trainer del grandissimo favorito Kingston Hill, il grigio da Mastercraftsman Leggi il seguito di questo post »

I diamanti della King George

Postato il Aggiornato il

King-George-VI-and-Queen-Elizabeth-StakesDal 1951, dalla vittoria di Supreme Court, le King George VI and Queen Elizabeth Stakes sono un appuntamento imperdibile per il galoppo mondiale. La vittoria di Ribot nel 1956, il successo di Nijinsky nel 1970, quello di Brigadier Gerdard due anni più tardi, lo storico doppio dell’immensa Dahlia, lo scontro titanico tra l’italiano Grundy e Bustino del 1975, nell’edizione denominata “la corsa del secolo“, l’ultimo timbro di una femmina di tre anni, Pawneese nel ’76. E ancora il dominio di Dancing Brave nel 1986, il sigillo di Hamdan con Nashwan nell’89, le vittorie Godolphin firmante da Swain (due volte consecutivamente), Daylami e Doyen. Il doppio a seguire di Mick Kinane con Leggi il seguito di questo post »