crespi

Le Oaks parlano tedesco. Bilancio negativo? Forse no!

Postato il

sand zabeel oaks 2018La due giorni di San Siro ha dato una serie di risultati che vanno interpretati. Nelle Oaks la vittoria tedesca è stata salutata con pessimismo. Ma forse, approfondendo il discorso, non siamo messi così male e non solo nella prova clou. Ragioniamoci assieme.

Leggi il seguito di questo post »

Brametot e Demuro coppia geniale. Plusquemavie in evidenza e Italia per giovani promesse!

Postato il Aggiornato il

JC2017Il Jockey Club incorona Brametot e Cristian Demuro. Nel Prix de Gros-Chêne vince Muthmir, ma Plusquemavie è ottimo terzo. Nel Sandrigham si riprende La Sardane mentre Silverwave trionfa nel Gran Prix. In Italia ancora una volta sugli scudi i prodotto 100% italiani, questa volta con Iframe e Zinia Dei Grif.

Leggi il seguito di questo post »

New Wave a San Siro.

Postato il Aggiornato il

e-15La domenica appena passata a San Siro si è caratterizzata per l’esplosione della new wave. Cosa avete capito, il vostro cronista non si è improvvisamente innamorato del genere musicale tanto in voga negli anni ’80 e che vedeva nei Talking Heads uno degli esponenti principali, è un semplice gioco di parole dovuto alla prima classica annuale milanese per le cavalle di due anni, la nuova ondata 2014 per intenderci, e per celebrare il trionfo, sempre in listed, della eroina della Incolinx, Vague Nouvelle (nuova onda in francese).
Andiamo con ordine, la prima delle due listed in programma nella domenica ambrosiana era il Vittorio Crespi, per femmine di due anni sui 1200 mt della dirittura di San Siro. Andando contro i soliti pessimisti per i quali è troppo presto per dare giudizi, vi diciamo subito che la corsa ci è piaciuta molto. Leggi il seguito di questo post »