Il nuovo consiglio ANAC tra allevamento e aste

Postato il Aggiornato il

vdt 30042021Per la nuova puntata della Voce del Turf ospitiamo Mattia Cadrobbi, neo Presidente ANAC, assieme ad Alessandro Santoni, Direttore Asta di SGA, che ci presenteranno le nuove proposte per invertire il preoccupante trend negativo delle nascite in Italia e per far fronte alle difficoltà palesate negli ultimi anni dalle aste italiane.
Una chiacchierata molto franca, dove gli ospiti hanno spesso portato argomentazioni contrarie alle tesi che porto avanti da anni su questo blog e questo mi fa particolarmente piacere, perché DerbyWinner ha la funzione di think tank dove gli ospiti si devono sentire liberi di poter esporre il loro punto di vista per poter stimolare il dibattito.
Solo confrontandosi si può crescere. Buona visione.
P.S. Vi ricordo che se voleste vedere in diretta le puntate della Voce del Tuf potete farlo andando sulla pagina Facebook di DerbyWinner oppure sul canale YouTube sempre di DerbyWinner e iscrivendovi per ricevere i reminder delle dirette.
Leggi il seguito di questo post »

Il Pagellone delle Ghinee

Postato il Aggiornato il

wakanaka regina elena21Torna l’atteso pagellone post Ghinee.
Una giornata con tanti argomenti interessanti che speriamo possano raccogliere il vostro apprezzamento e soprattutto che permettano di discutere attorno allo sport che amiamo. Partiamo senza indugio.
Leggi il seguito di questo post »

Aste: utili o dannose?

Postato il Aggiornato il

martello asteQual è il vero fine di un blog ippico?
Come DerbyWinner fin dall’inizio ho scelto di trattare i vari avvenimenti ippici cercando delle chiavi di lettura che stimolassero il dibattito, portassero a delle possibili soluzioni, o quantomeno mettessero sotto i riflettori i problemi esistenti.
Ritengo che non parlare di quanto non funzioni renda più difficile trovare correttivi.
Leggi il seguito di questo post »

La Voce del Turf – Mario Gussago e il futuro di Arqana

Postato il

mario gussagoNelle scorse settimane abbiamo letto dell’ennesimo connazionale che si fa valere fuori dai nostri confini, nel caso specifico in Francia.
La particolarità di questa storia però sta principalmente che il nostro protagonista, Mario Gussago appunto, non arriva da una famiglia tradizionalmente ippica e che non si è fatto valere nell’ambito più consueto, quindi in veste di allenatore o fantino, ma si sta ritagliando il suo spazio in una delle principali case d’aste europee, la francese Arqana.
Leggi il seguito di questo post »

San Siro riparte e il rito si rinnova!

Postato il

cavallo_leonardo_3Ogni anno, a metà marzo a San Siro, si ripete un rito pagano.
Con tutto il rispetto dovuto per gli altri ippodromi italiani, l’apertura della stagione ambrosiana è qualcosa di speciale, una cerimonia, appunto, che vede nella veste di officianti i nostri amati cavalli che si svelano al competente pubblico meneghino.
Purtroppo quest’anno, per le note ragioni sanitarie, il pubblico non può essere presente, ma anche se in tono minore l’avvio del meeting primaverile assume un significato speciale, un annuncio di primavera, un simbolico risveglio ippico che se volete lancia un messaggio di ottimismo, come a dire che, nonostante tutto e tutti, noi siamo ancora qua a lottare per dare un futuro al nostro sport.
Leggi il seguito di questo post »

Speciale elezioni ANAC – Progetti per il futuro!

Postato il

anac purosangueNella diretta di questa settimana diamo spazio alle prossime elezioni ANAC, Associazione Nazionale Allevatori Cavalli Purosangue.
Ne parliamo assieme a due importanti Signore del nostro sport come Alessandra Vigliani e Giovanna Romano, fortemente impegnate sia come allevatrici sia come stallonieri avendo oramai da anni approcciato anche questa attività.
Una discussione ampia che cerca di analizzare quali possano essere le strategie future del nuovo consiglio e cosa va modificato per lavorare con più profitto.
Buona visione.
Leggi il seguito di questo post »

Stallion Cap: scelta di salvaguardia della diversità o abuso di potere?

Postato il

usa flagIn America sta facendo molto discutere la scelta da parte del locale Jockey Club di inserire un tetto al numero di fattrici coperte da un singolo stallone.
Contro questa norma, nota come Stallion Cap, è stata formalmente presentata denuncia, da parte di tre big player come l’Ashford Stud del Coolmore, la Spendthrift Farm e la Three Chimneys Farm, presso la Corte del Kentucky.
La motivazione?
Leggi il seguito di questo post »

Per la Voce del Turf incontriamo Stefano Luciani

Postato il

la voce del turfOggi la nostra rubrica settimanale ci porta ad ospitare Stefano Luciani, illustre allevatore e stalloniere.
Una chiacchierata molto varia che ci ha permesso di toccare svariati argomenti, dai problemi relativi al ridotto numero di fattrici in attività oggi in Italia, alle scelte da compiere per incentivare i nostri prodotti, fino alle critiche che spesso vengo rivolte ai dirigenti ippici.
Temi scottanti ma che ci permettono di andare in profondità su quanta strada ancora dobbiamo fare per riformare il settore.
Buona visione cliccando il bottone play qui sotto. 
Leggi il seguito di questo post »

Voce del Turf – II Stagione – Ospite Simone Brogi

Postato il Aggiornato il

nuova stagione vdtRiparte il nostro appuntamento settimanale con i protagonisti del nostro sport, sempre in collaborazione con I Tre Tenori di San Rossore.
Primo ospite, dopo la pausa, Simone Brogi, il trainer romano di nascita ma da tempo operativo oltralpe.
Con lui abbiamo discusso della situazione francese, delle opportunità e del processo di crescita che lo ha portato ad avere un nutrito gruppo di cavalli in training.
Ovviamente non sono mancati i riferimenti con la situazione italiana. Buona visione cliccando il link sottostante!
Leggi il seguito di questo post »

Buon Anno con Stefano Botti

Postato il

vdt3012Ultima puntata della stagione 2020 per la Voce del Turf e finale con il botto, anzi finale con i Botti.
Scusate la battuta scontata, ma avere come ospite finale di questa prima stagione di dirette un allenatore del calibro di Stefano Botti, primatista da anni della classifica assieme al padre Alduino, nonché proprietario di una delle scuderie più vincenti e pure rappresentante di una delle famiglie più impegnate dal punto di vista allevatoriale è certamente una piccola ma significativa stelletta che conferma quanto siano apprezzate le nostre dirette.
Leggi il seguito di questo post »