ippica

Estate ippica 2016 da dimenticare? Tanti problemi, ma alcune luci nel buio e una speranza.

Postato il Aggiornato il

rain-weather-460_790478cAncora poco e anche questa estate 2016 la potremo mettere alle spalle, in tutta onestà una stagione che a prima vista sembra non passare mai.
Non fraintendeteci, a livello personale è stata splendida, posti stupendi visitati e persone fantastiche incontrate, non si poteva chiedere di meglio e ovviamente speriamo che questo possa valere anche per voi.
Però, da appassionati ippici italiani, quest’ultima non sarà certo un’estate che ricorderemo con nostalgia.

Leggi il seguito di questo post »

Buon Natale!

Postato il Aggiornato il

cavallo nataleCi siamo, tra poche ore festeggeremo il primo Natale di DerbyWinner.
Un traguardo importante e che va meritatamente celebrato. Siamo felici perché possiamo farlo facendo i nostri migliori auguri a tutti voi magnifici lettori del nostro blog, che fin da subito ci avete seguito con tanta passione e avete fatto sì che il sogno di due entusiasti di ippica diventasse una bella realtà. Leggi il seguito di questo post »

Ultim’ora: Il MIPAAF ha nominato il dirigente delegato per i pagamenti

Postato il Aggiornato il

sciopero3Ippica, Mipaaf: nominato il dirigente delegato per i pagamenti
(24/06/2014)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che oggi il Ministro Maurizio Martina ha firmato al decreto che individua il dirigente delegato ad effettuare le operazioni di pagamento e riscossione sui conti della soppressa Agenzia per lo sviluppo del settore ippico (ASSI).
Leggi il seguito di questo post »

Scioperare o non scioperare? Questo il dilemma

Postato il Aggiornato il

sciopero1Lo sciopero proclamato dalle categorie del trotto è necessario? E, soprattutto, aiuta a risolvere i problemi?
La storia passata dice di no.
Ogni volta ne siamo usciti un poco più poveri e senza una risposta precisa da parte di chi ci governa, la politica.
Se in passato avevamo l’illusione che la politica potesse rispondere al nostro grido di dolore, oggi sappiamo bene che così non è. La politica (cialtrona) se ne frega dell’ippica, se ne sbatte della cultura che portiamo dentro di noi, non gli importa che decine di migliaia di famiglie, perché con l’indotto i numeri sono questi, possano soffrire la fame.
Leggi il seguito di questo post »