roger varian

Irish Champions – Atzeni colpisce ancora

Postato il Aggiornato il

?????????????????????Il weekend appena trascorso resterà indelebile nella mente di Andrea Atzeni, il jockey di Nurri che si è ormai consacrato nell’olimpo internazionale grazie alla prima classica inglese, il St Leger di sabato a Doncaster, cui ha fatto seguito lo strepitoso sigillo di ieri al Curragh nelle Moyglare, 23esima pattern europea, 101esima vittoria stagionale.
Il “bambino” dalla faccia pulita e dall’umiltà rara (quella dote che gli ha permesso, oltre al talento e alla tenacia, di arrivare fin qui senza mai montarsi la testa), ha montato da califfo la due anni di Roger Varian Cursory Glance (Distorted Humor), la laureata delle Albany che partiva con i favori del betting. Dopo aver atteso con freddezza nel cuore del gruppo Andrea ha richiesto l’allungo alla baia a 300 conclusivi, passando di slancio sulle rivali salvo poi flettere una volta accumulato buon vantaggio. Leggi il seguito di questo post »

Sabato francese e Irish Derby senza King

Postato il Aggiornato il

Immagine 589Un sabato di corse, un sabato francese.
Il vostro scriba è confinato nella terra dei mangia rane da alcuni giorni e, non potendo andare all’ippodromo per questioni logistiche di lontananza, cosa può fare se non acquistare Paris-Turf leggendolo avidamente e guardare in loop Equidia, il canale delle corse francesi? Bene, non vi annoierò troppo rimarcando le tante differenze tra noi e loro in termini mediatici, infatti una delle grandi capacità francesi sta proprio nell’abilità di promuovere su tutti i mezzi di comunicazione il loro prodotto.
Però, al di là di questo preambolo, io ero davanti alla tv di sabato pomeriggio, con l’intera famiglia a brontolarmi dietro perché li costringevo in casa, perché avevo tre corse da vedere assolutamente.
Leggi il seguito di questo post »