berardelli

Champions Day, un successo 100%ITY

Postato il Aggiornato il

thunderman roma20Viviamo tempi difficili, le nostre vite sono state stravolte dal Coronavirus e diventa difficile seguire con la stessa enfasi di sempre lo sport che amiamo.
Ma proprio perché siamo in queste ingrate condizioni diventa ancora più importante raccontare il nostro sport e mantenere acceso il fuoco della passione.
In questa ottica siamo felici di condividere con tutti voi il Pagellone del lunedì con i voti del Champions Day romano. Partiamo subito!
Leggi il seguito di questo post »

Roma Champions Day, Time to Call Skalleti!

Postato il

skalleti roma19Alziamo le mani, stavolta non ci veniva un titolo migliore!
A parte le battute, abbiamo cercato di condensare i maggiori protagonisti della giornata romana in una sola frase, ma come al solito ne mancano altri e per questo facciamo ammenda con la tradizionale pagella post eventi clou. Pagella che sappiamo gradite e che speriamo possa  stimolare una bella discussione ippica.
Che parlino i numeri!
Leggi il seguito di questo post »

Misterious boy nel Berardelli e le listed romane

Postato il Aggiornato il

giubileoAssieme al Lydia Tesio la domenica romana ci proponeva un compendio di corse all’altezza tra cui spiccava la classica per i due anni il Guido Berardelli sui 1.800 con status di Gruppo 3.
Pur con solo quattro partecipanti al via la corsa è stata interessante e molto contesa. All’inizio è Altroquando il portacolori dell’appassionato attore Maurizio Mattioli a prendersi la briga di scandire il ritmo davanti. All’intersezione delle piste il battistrada veniva apparigliato dagli avversari con allo steccato Yucatan e all’esterno di Altroquando, il Bietolini Panther Cat, mentre a centro pista iniziava ad aumentare la falcata l’Aleali Misterious Boy. Questo bel ventaglio durava Leggi il seguito di questo post »

Un Berardelli con vista Derby

Postato il Aggiornato il

capannelleLa prima splendida domenica dell’autunno romano partirà subito forte con la disputa del Guido Berardelli, tradizionale Gruppo 3 per i puledri sui 1800 metri in vista del Derby del prossimo anno.
Purtroppo il monopolio di Cenaia e del suo cannibale Stefano Botti (sia chiaro nulla contro un grandissimo allenatore qual è Stefano, ma solo una constatazione, ndr), a segno in quasi tutte le prove elitarie riservate ai due anni, fa si che l’edizione 2014 sia una sfida in famiglia, con l’unico “intruso” di Gianluca Bietolini Panther Cat (Tale Of The Cat) che proverà Leggi il seguito di questo post »