Ottimi prospetti a San Siro

Postato il Aggiornato il

AZARI -MAIDENIl convegno di ieri a San Siro ci ha consegnato tre ottimi prospetti di due anni, Azari e Halling Spectrum e Kyllachy Queen.
Vogliamo incensarci e quindi vi diciamo che noi ve lo avevamo detto. A parte gli scherzi i tre giovani hanno fatto vedere di avere delle carte importanti da giocare nel prosieguo della stagione.
Il primo, allievo di Bruno Grizzetti, portacolori della gloriosa scuderia Aldo e Carlo Borsani, si è finalmente tolto la seccante qualifica di maiden dopo tre secondi posti. Quello che vogliamo rimarcare è il modo in cui questo figlio di Azamour ha vinto, una facilità, sempre in mano e quasi non richiesto da Mirco The Magic Demuro, che fa intuire che il cavallo possa rendere ancora meglio a distanze superiori. Dietro ilHALLING SPECTRUM-VOLTA vincitore a cinque lunghezze è arrivato Balami Fan e poi il debuttante Ouragan Gris.
Il secondo, Halling Spectrum, è forse un passo più avanti perché dopo aver vinto bene al debutto si è ripetuto oggi al rientro vincendo e convincendo nella condizionata per i due anni sul miglio. Il figlio di Halling ha preso presto il comando non volendo subire la corsa da parte del duo Incolinx. Entrati in retta il Blueberry si è involato nella maniera più fluida lasciando sul posto Worgait, anch’esso al rientro, andando a vincere, con il sempre confidente Vargiu in sella, di oltre tre lunghezze sull’Incolinx Worgait che ha salvato il terzo sul ritorno di Ballabar. Ottima impressione per l’allievo di Stefano KYLLACHY QUEEN-MAIDENBotti che a questo punto ha il Campobello o il Berardelli nel mirino visto che essendo castrone non potrà correre il Gran Criterium e anche perché ci pare che sul miglio allungato possa fare ancora meglio. Piccolo appunto: oggi erano ancora in quattro, con Zoan ritirato, per questa condizionata uguale a quella dello scorso sabato, accorparle e magari avere più partenti, no?
Terzo e ultimo soggetto che ci ha impressionato è la femmina della Blueberry, Kyllachy Queen che al rientro sui 1200 non ha deluso vincendo e fornendo una bella impressione di superiorità rispetto ai rivali, tra i quali non è dispiaciuta la Grizzetti Zida, seconda a tre dopo il buon debutto di settimana scorsa. La vincitrice ha gestito bene la corsa andando presto al comando, scendendo allo steccato e passato il palo d’arrivo dei 1000 ha incrementato il distacco finendo comoda vincitrice. Ottimo inizio di meeting per laREGARDE MOI-VERDETTO FINALE-RICCIOTTI FREDIANI Blueberry.
Per gli anziani avevamo il Ricciotti Frediani dove i due più attesi, i rientranti Regarde Moi e Verdetto Finale hanno dato vita a una volata negli ultimi trecento che sul palo ha dato ragione al primo. Il bottiano da King’s Best corre sempre bene quando fresco e infatti l’affermazione lo premia, però questa vittoria non deve demoralizzare il team del secondo arrivato che sicuramente verrà avanti. Al terzo il Gasparini Colpevole.
Di spalla avevamo il Luling Buschetti per amatori che ha visto la vittoria di Grimpa con in sella il gentlemen Clerico e allenamento Varchetta, un handicap di minima che è stato riportato dalla milanese Tintischnell della Sig.ra Clerici, allenamento Frank Turner e per ultimo una vendere dove Speedy Bording ha vinto consentendo a Dario Vargiu di vincere la quarta corsa del convegno, proprio un bel poker.
A domani per il resoconto del convegno domenicale.

Antonio Viani@AntonioViani75

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...