Caso Livorno, a perderci il pubblico e i gli addetti ai lavori, come al solito

Postato il

caprilli5Notizia di oggi, all’Ippodromo di Livorno si è guastata la centralina dell’elettricità e nessuno l’ha ancora riparata, la ditta manutentrice si rifiuterebbe di farlo in quanto non saprebbe da chi verrebbe pagata…
Questa situazione paradossale – che non consente di avere luce elettrica e acqua potabile regolare, manco fossimo in qualche repubblica centroafricana – è frutto di uno scontro a tre in atto da tempo tra l’Alfea, la società che gestisce anche l’Ippodromo di Pisa, la Livorno Galoppo, ultimo gestore dell’impianto labronico e la Labronica Corse società comunale ora in liquidazione con lo spettro del fallimento già paventato dall’assessore Lemmetti. 
Questi sono i tre soggetti della vicenda che rischia di far sparire dal panorama nazionale una risorsa come il Caprilli di Livorno.
Non sappiamo e manco ci interessa sapere chi abbia ragione o chi invece torto, registriamo soltanto che questa continua conflittualità sta generando solo danni a chi invece di colpe non ne ha per certo nessuna, gli spettatori che ogni estate affollano l’impianto toscano, sicuramente uno dei parterre più gremiti dell’intera penisola non soltanto nelle giornate clou, ma pure nelle notturne di routine, e assieme a loro a soffrirne sono gli addetti ai lavori, gli allenatori e il personale di scuderia che, nonostante le avversità, continuano ad allenare i loro cavalli all’interno del comprensorio.
Ci sembra questa storia emblematica della totale incapacità italiana (non solo nell’ippica) a confrontarsi e cercare una soluzione che consenta a una realtà vitale e importante di  continuare la sua storia.
Speriamo davvero che giunti a questo punto tutte le parti si rendano conto che una chiusura del Caprilli quest’estate sarebbe un danno per tutti e finalmente la smettano con questo teatrino e mettano al primo posto tra le priorità da raggiungere la continuazione dell’attività.
Pia illusione? Speriamo di no, perché in caso contrario i protagonisti dovrebbero rendere conto a tanti delle loro scelte.

Antonio Viani@DerbyWinnerblog

Un pensiero riguardo “Caso Livorno, a perderci il pubblico e i gli addetti ai lavori, come al solito

    […] ancora una volta (per informazioni sul passato recente leggi QUI) sulla questione della paventata chiusura dell’ippodromo Caprilli di Livorno. Questa volta però […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...