A Hong Kong grandi affermazioni di Luger nel Derby e di Able Friend nel Queen’s

Postato il

happy valley racecourse1Il galoppo internazionale non si ferma mai e in questo periodo il suo cuore batte soprattutto nel Far East (eccetto Cheltenham s’intende) e in particolare a Hong Kong dove oggi andava in scena l’importante giornata che aveva come fulcro nell’Hong Kong Derby sponsorizzato BMW, Gruppo 1 di Hong Kong sui 2000 metri con dotazione faraonica (quantomeno per l’Italia) di 18 milioni di dollari di Hong Kong, al cambio oltre 2 milioni e 200mila euro, che vedeva al via 14 soggetti tra cui la grande speranza ex italiana Beauty Only – in Italia conosciuto come Gentlemen Only – il figlio di Holy Roman Emperor capace di trionfare nell’Hong Kong Classic Mile e di arrivare al quarto posto (forse con tattica sbagliata) nella successiva HK Classic Cup sul miglio allungato.
L’edizione 2015 vedeva Obliterator a porsi al comando a fare l’andatura lungo il percorso con alle sue spalle Contentment e Dynamism. I più attesi erano nel mezzo del gruppo con Luger (Chosir) che risultava il più avanti in quinta posizione e che sfruttava l’andatura abbastanza comoda per risalire all’esterno in curva fino a trovarsi all’ingresso in retta di fianco al battistrada. Luger a questo punto partiva per una lunga progressione che lasciava gli avversari indietro incapaci di ricucire il distacco. Ottima strategia per Zack Purton che evitavaLuger sha tin di trovarsi chiuso in retta come successo al favorito della vigilia Redkirk Warrior, solo undicesimo e chiuso per tutta la retta finale, e di scappare dal finale furiosi dei vari Got Fly e Romantic Touch, secondo e terzo finali. Quanto a Beauty Only, alla fine è giunto sesto dietro Giant Treasure dopo un percorso abbastanza lineare. Una prestazione che forse ha dimostrato che l’allievo di Tony Cruz ha le stimmate dell’ottimo miler ma che su distanze superiori fa fatica a essere incisivo. Ricordiamo infine che Luger aveva in precedenza battuto l’ex nostro Arpinati nel Silent Witness Handicap e questa affermazione fa crescere anche la stima per il figlio di Lucky Story.
In giornata si disputava anche la Queen’s Silver Jubilee Cup il Gruppo 1 internazionale sui 1400, terza tappa della Hong Kong Speed Series (dopo le Kent & Kurwen Centenary Sprint Cup e il Chairman’s Sprint Prize) dove il favorito Able Friend ha rispettato i pronostici aggiungendo anche questo alloro alla sua straordinaria able friend sha tincarriera. L’australiano di Moore figlio di Shamardal ha confermato di essere molto a suo agio sul tracciato di Sha Tin dove è giunto alla quarta affermazione consecutiva, terza di Gruppo 1. La corsa ha avuto nell’outsider Secret Sham (Shamardal) il suo battistrada naturale fin dall’inizio a tirare il gruppo. Appena dietro Beauty Flame (Footstepsinthesand) e Divine Calling (Stratum), mentre Able Friend prendeva una partenza tranquilla nel fondo del gruppo. All’ingresso in retta Gerald Mossé portava il suo Beauty Flame all’esterno del leader e ai 300 passava cercando lo scatto risolutore. Purtroppo per lui non aveva fatto i conti con un fantastico Joao Moreira e il suo Able Friend che recuperate alcune posizioni lungo la corda ai 200 decidevano di uscire e piazzare uno scatto finale imparabile per chiunque. Tattica perfetta quella di Moreira che con un acume superiore è riuscito a risalire il gruppo quel tanto che bastava per portarsi a tiro di Beauty Flame e poi gli è bastato esibire la superiorità disarmante di Able Friend che passava sul palo con oltre due lunghezze su Beauty Flame mentre al terzo chiudeva Gold Fun (vincitore del precedente Chairman’s Sprint).

Antonio Viani@AntonioViani75

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...