Day two al Royal Ascot: troppo superiore Highland Reel!

Postato il

ascot racecourseSecondo giorno al Royal Ascot e spettacolo sempre altissimo, grazie al globetrotter Highland Reel che consente a O’Brien di conquistare il primo alloro nel meeting in corso e grazie anche ai francesi che conquistano ben due vittorie nella stessa giornata. Oggi appuntamento con la Storia con la s maiuscola grazie alla Gold Cup.

Un Gruppo 1 in programma nel secondo giorno del Royal Ascot e Aidan O’Brien ha rotto il ghiaccio. Dopo la prima giornata a secco il maghetto di Ballydoyle ha presentato nelle Prince of Wales Stakes un Highland Reel tirato a lucido e francamente troppo superiore agli avversari.
Il figlio di Galileo è stato gestito perfettamente da Ryan Moore che lo ha tenuto dietro il battistrada Scottish e poi entrati in retta gli ha aperto il gas per una progressione tutta grinta che lo ha portato a schiantare gli avversari demoliti dal suo ritmo implacabile. Secondo Decorated Knight e terzo Ulysses che seppur vicini mai hanno dato l’impressione di poter battere il vecchio fighter giramondo (Video QUI).
Sesto Gruppo 1 per lui e 56esima affermazione al Royal Ascot per il fenomenale trainer irlandese.
Giusto per la cronaca evidenzio anche che i primi tre classificati sono tutti figli delloGalileo-conformation-resized2 stesso stallone, Galileo. Non intendo riaprire il dibattito su Galileo, che sia uno stallone miglioratore credo ne siano convinti oramai anche i sassi, ma la costanza con la quale aggiorna i suoi record ha dello stupefacente, perché davvero non passa stagione dove il nostro non sia fortemente presente con i suoi figli nelle principali corse classiche o nelle prove top dei meeting più seguiti. Certamente in futuro, tra un decennio o giù di lì, avremo altri stalloni in grado di farci tirare fuori termini roboanti, ma come lui credo sarà difficile.

Il convegno è stato però segnato anche dai trainer francesi che in due occasioni hanno imposto l’alt ai padroni di casa e agli irlandesi. In apertura è stato il muto di Chantilly, Andre Fabre, a colpire con Le Brivido (Siyouni) nelle Jersey Stakes sui 7 furlong, forse la corsa più bella della giornata con il vincitore e Spirit Of Valor (War Front) che si sono dati battaglia negli ultimi 200 metri con il Fabre che pareva battuto ai 50 finali ma con un grande colpo di reni è rientrato all’O’Brien (Video QUI).
La seconda affermazione è arrivata grazie al trainer di Pau JC Rouget con Qemah (Danehill Dancer) che nelle Duke Of Cambridge ha piazzato la stoccata vincente ai 200 finali staccandosi dalle avversarie con la sola Aljazzi, per il training di Marco Botti, che provava a mantenerne il ritmo finendo ottima seconda (Video QUI).
Nelle Queen Mary, la corsa che lo scorso anno svelò al gran mondo ippico la fenomenale gold cupLady Aurelia, il buon Ward ha cercato di ripetere il colpo con Happy Like A Fool (Distorted Humor) ma sulla sua strada ha trovato un avversario coriaceo come il Kyllachy Heartache che lo ha prima tenuto a bada e nel finale ne ha avuto facile ragione (Video QUI). L’allievo di Clive Cox ha meritato dunque in pieno questa affermazione che porta ancora alla ribalta uno stallone forse un poco sottovalutato come Kyllachy.
In chiusura seconda affermazione nel meeting per Wesley Ward che nel Sandringham Handicap, Listed, grazie allo Scat Daddy Con Te Partiro.
Oggi il clou prevede la tradizionale maratona della Gold Cup, una delle corse con più fascino della settimana, dove potremo ammirare Order Of St George sfidato da Simple Verse e Sheikhzayedroad. Ma non finisce certo qui perché avremo anche le Norfolk per due anni sui 5 furlong e le Ribblesdale per femmine entrambi di Gruppo 2, oppure le Hampton Court di Gruppo 3. Per coloro che amano sfidare il banco anche due handicap che sono da sempre croce e delizia degli appassionati. Not bad at all!

Antonio Viani@DerbyWinnerblog

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...