Il contorno del Milano 2014.

Postato il Aggiornato il

kasperskyDi contorno al Milano 2014 erano inserite due listed, un handicap principale e una bella condizionata per i due anni.
Partiamo dalle prime, nell’Estate, classica listed sul miglio per 3 anni, dove l’allievo e homebred della Nuova Sbarra, Kaspersky, figlio di Footstepsinthesand e della grandissima mamma Croanda (Grand Lodge), è stato condotto in maniera ottima dal nostro Umberto Rispoli, per fortuna ogni tanto torna a trovarci portandoci sempre in regalo qualche pennellata di gran classe in sella, e preparato ottimamente dal duo Endo Botti-Cristiana Brivio, ha potuto piazzare il colpo risolutore uscendo dalla scia di My Little Jeremy e tenendo a bada il sempre ben presentato Mujas, allenato da F. Tuner e connection, della scuderia Shosholoza, che ha ribadito il buon comportamento della listed di Roma il giorno del Derby, dove era arrivato appena dietro in stretta foto a Nayef Dancer, oggi quarto. Terzo un ottimo Pentagono che ha sopravanzato il già citato Nayef Dancer, in lieve calo rispetto alla vittoria romana e che scontava il sovraccarico.
Nell’altra listed per velocisti, il Bersaglio, torna alla vittoria la femmina della Topeeka, Bettolle, da Blu Air Force e Happy Sue (City on a Hill) e allenata dalla neo-trainer Silvia Casati, bettolleche ha festeggiato quindi al meglio la sua nuova carriera. La femmina, tornata ai livelli che le competono, aveva la meglio su un altro soggetto in gran forma come Pride and Joy, training Santini, che veniva battutto di una corta testa e dopo fotografia. Solo terzo il Gasparini Harlem Shake davanti alla valida Universo Star.
Nel Trenno, splendido handicap principale al quale era iscritto anche il futuro vincitore del Milano (n.d.r.), la sorpresa è arrivata dal fondo della scala dei pesi, dove era posizionato Psichedelic, castrone da Excellent Art, che anche in questo caso in foto aveva la meglio su Celticus, dal quale riceveva 6 chili e mezzo.
Per finire nel Bimbi, condizionata d’apertura erano in scena i due anni e non vorremmo esagerare ma ci pare di aver ammirato un ottimo prospetto di due anni, Pensierieparole, figlio di Exceed and Excel e di Pursuit of Charge (Pursuit of Love) della scuderia Cocktail e allenamento Grizzetti che ha facilmente avuto al meglio sugli avversari, tra cui l’imbattuta Arrivederci che non è stata in grado di opporre alcuna resistenza al ritmo imposto dal vincitore.

Antonio Viani @AntonioViani75

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...