hootenanny

Giappone, Francia, USA e Inghilterra: il meglio del week end ippico

Postato il

giro mondoMirco The Magic Demuro ha calato il poker nelle 2000 Ghinee giapponesi disputate domenica a Nakayama, risolvendo con il solito grande stile il Satsuki Sho sul doppio chilometro in sella all’atteso Duramente, un figlio di King Kamehameha allenato da Noriyuki Hori per i colori della Sunday Racing.
Demurone, al primo sigillo da fantino giapponese nella classica già conquistata con Neo Universe, Daiwa Major e Logotype, ha dato ancora una volta dimostrazione della sua immensa classe risolvendo una corsa che non si era messa per niente bene. Leggi il seguito di questo post »

Breeders’ Cup a stelle e strisce

Postato il Aggiornato il

Breeders-Cup-Experiences-Breeders-Cup-Logo-2014Nel weekend è andata in scena la kermesse americana delle Breeder’s Cup, ospitata per la terza volta consecutiva a Santa Anita in California. Quattro le prove disputate venerdì e ben nove al sabato, con un risultato schiacciante per noi europei, a segno soltanto in un’occasione (Mile), contro i tredici sigilli statunitensi.
Ha aperto le danze della maratona americana (troppe tredici corse, alcune di ben poco interesse) il nostro Lanfranco Dettori, a segno nello Juvenile Turf con il Coolmore Hootenanny (Quality Road), il baio di Wesley Ward che gli ha regalato l’undicesima vittoria in una prova Breeder’s, il terzo Juvenile Turf dopo i successi con Donativum e Pounced. Leggi il seguito di questo post »