New Sires 2017 – Dariyan, Strath Burn, Walzertakt

Postato il

icona newSi entra sempre più nel vivo con gli annunci delle prossime entrata in razza di nuovi stalloni per la stagione di monta 2017. Oggi ne scopriamo assieme altri tre che forse non fanno parte del giro top ma che potrebbero essere una scelta interessante anche alle nostre latitudini.
Il primo e più interessante è certamente Dariyan, quattro anni figlio di Shamardal e proprietà Aga Khan per il quale funzionerà nella storica sede dell’Haras de Bonneval.

Il vincitore del Prix Ganay 2016, Gruppo 1 sui 2100 metri (Video QUI), ha incominciato la sua carriera agonistica, per i colori verdi e rossi di Sua Altezza, ad aprile dei tre anni nel 2015 con un secondo posto al debutto che si è subito trasformato in due primi nelle successive uscite di maggio in maiden e condizionata, risultati che lo hanno portato a metà giugno a tentare nel Prix du Lys (Gr.3) dove è giunto quarto a due lunghezze dal vincitore Erupt.
Un mese dopo saliva di livello nell’Adam, Gr. 2 sul doppio chilometro, dove si imponeva di una lunghezza e mezza su Green Dispatch (Video QUI) grazie a un bel cambio di passo negli ultimi 200 metri dopo percorso coperto. Neldariyan-aga-khan meeting estivo deauvillaise giungeva secondo di New Bay nel Guillaume D’Ornano, Gr. 2 sui 2000, e finiva la sua stagione classica con un terzo ad Hong Kong nel Vase di Gr. 1 sui 2400, dietro Highland Reel e Flintshire.

Senza sosta iniziava subito la stagione dei quattro anni con un secondo in Gruppo 2 in Dubai e poi con un sesto nello Sheema Classic, entrambi vinti da Postponed.
Successivamente a inizio maggio arrivava la vittoria più prestigiosa nel suddetto Ganay dove riusciva a piazzare lo spunto finale gradito.  Nel successivo Ispahan, Gr.1 sui 1800, doveva subire lo strapotere di A Shin Hikari ma finiva comunque secondo e poi arrivavano due prestazioni incolori nel Messidor dove giungeva quinto e nelle Juddmonte, ultima corsa in carriera, solo decimo.

Figlio del leading sire nonché padre di stalloni Shamardal arriva da un’ottima linea femminile, una delle famose linee Aga Khan, con la mamma Daryakana che al suo primo prodotto ha già colpito forte con lui e che con il secondo ha prodotto Darabad, a sua volta vincitore a livello di Listed. In pista la mamma è stata più che buona vincendo il Vase (impresa non riuscita al figlio…) e il Royalleu (Gr.2). La nonna Daryaba è stata campionessa tra le femmine di 3 anni in Francia e soprattutto ha riportato il Diane e il Vermeille. La quarta mamma è Darazina che si trova nella linea materna di Almanzor. Insomma sia da parte paterna che materna una carta favolosa piena di qualità e di stamina walzertakt-haras-de-la-hetraieda distanza classica. In questo periodo sta venendo sindacato e a breve verrà comunicato il prezzo di monta.

Il secondo sarà anch’esso residente in Francia ed è Walzertakt, che andrà a ingrossare le fila dell’Haras de la Hetraie.
Figlio del grandissimo Montjeu e di mamma Walzerkoenigin è il prototipo dello stayer puro infatti ha trionfato a sei anni nel Nieul, Gruppo 2 sui 2800 e nel Gladiateur sui 3000 metri.
Il padre Montjeu è una sicurezza e anche la linea materna è valida visto che la tedesca ha prodotto sia il vincitore delle Beresford di Gruppo 2 Port Douglas sia un cavallo che è già stallone e che ahinoi conosciamo bene, quel Wiener Walzer il cui figlio, Skarino Gold, ha appena vinto il nostro Gran Criterium.
Sicuramente Walzertakt potrà riscuotere molto interesse anche tra i saltatori visto che è figlio di Montjeu che con i saltatori non è secondo a nessuno, vedi Hurricane Fly.

strath-burn-stallionInfine per la terza new entry passiamo dalle corse sulla lunghissima distanza a quelle sulla brevissima, infatti Strath Burn ha dato il meglio di sé sui 6 furlong.
Figlio di Equiano e di Irish River, vincitrice in pista e soprattutto mamma di Polar Force, piazzato di Gruppo 1, e Carnival Queen piazzata anche lei ma in Listed.
Dopo aver debuttato a luglio dei due anni con vittoria, ma poi distanziato per uso di sostanze proibite, ha poi subito provato il Papin (Gr.2) per velocisti dove è giunto secondo di Kool Company e in autunno terzo nelle Cornwallis di Gruppo 3.
Nella stagione dei tre anni ha finalmente vinto la sua maiden, giusto un mese prima di riportare le Hackwood Stakes di Gruppo 3. Il salto dell’ultimo step in Gruppo 1 non gli riesce per poco, infatti perde di una corta testa da Twilight Son la Sprint Cup. Funzionerà al Bridge House Stud che nelle prossime settimane comunicherà il fee.

Antonio Viani@DerbyWinnerblog

Un pensiero riguardo “New Sires 2017 – Dariyan, Strath Burn, Walzertakt

    […] I due grandi colossi allevatori si muovono sempre con estremo anticipo, infatti già all’inizio di questa estate vi avevamo scritto della scelta di Sua Altezza il Principe Karim Aga Khan di mandare in razza al termine della stagione 2016 il suo doppio Derby Winner Harzand (Leggi QUI), adesso è arrivata la dichiarazione ufficiale, dopo che il complesso aveva annunciato l’ampliamento del roster con Dariyan (Leggi QUI). […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...