deutches derby

Nutan domina il 146esimo Derby tedesco

Postato il Aggiornato il

german-racingIl Deutsches Derby di oggi ad Amburgo, la corsa che l’anno scorso svelò al mondo ippico Sea The Moon, quest’anno era molto meno atteso, per via dell’assenza dei due favoriti locali della vigilia, Quasillo e Karpino, entrambi costretti al forfait per infortunio (la speranza è che possano essere presenti in qualcuna delle nostre classiche d’autunno) e per l’assenza di protagonisti inglesi o irlandesi capaci di testare il livello della generazione indigena.
Favorito abbastanza netto prima della partenza era Shimrano, un figlio di Monsun, Leggi il seguito di questo post »

Sea The Moon: il fenomeno!

Postato il Aggiornato il

sea the moonAbbiamo visto un vero crack ad Amburgo nel Derby.
Aspettavamo Sea the Moon e il baio non ci ha deluso, anzi. Il figlio di Sea The Stars, dopo aver preso la testa del gruppo all’inizio della prima piegata, ha continuato in avanti con il suo interprete Soumillon a scandire il ritmo come ha voluto, senza che nessun avversario provasse a mettere la testa davanti.
Alla fine dell’ultima curva, Soumì ha mosso le redini per fare partire la progressione del figlio di Sea The Stars e qui Sea the Moon ha riproposto ancora una volta il suo carattere impetuoso andando a scurvare direttamente allo Leggi il seguito di questo post »

Deutches Derby

Postato il

german1Oggi ad Amburgo, alle 18.05, va in scena il Derby tedesco, Gruppo 1 sui 2400 metri.
Come sapete, siamo degli estimatori della prima ora del galoppo tedesco, un sistema che è riuscito a crescere in misura esponenziale, pur dovendo fronteggiare enormi difficoltà dovute a un calo del gettito delle scommesse. Al di là del Reno, invece di piangersi addosso e soprattutto accantonando le divisioni, hanno imboccato la strada del futuro grazie a una decisa svolta verso la qualità. Qualità, che nel caso teutonico, ha voluto dire poche riunioni in un anno, ma molto qualitative, forte attenzione a creare eventi attraverso la realizzazione dei meeting e un focus verso la costruzione di un proprio modello di ippica senza scimmiottare sistemi ippici completamente differenti per numeri, storia e ambiente, ma mutuando le idee intelligenti adottate all’estero pur modificandole per essere efficaci in patria.
Leggi il seguito di questo post »