Goffs breeze up, freccia sempre in alto!

Postato il Aggiornato il

Twitter LogoSeconda asta breeze up europea (dopo quella di Tatts Ireland ad Ascot, leggi QUI) e ancora ottimi risultati finali.
A Doncaster quest’anno erano 134 i due anni in offerta e addirittura in 120 hanno trovato un acquirente per la spaventosa percentuale del 90% di venduti. Conseguenza di ciò, il fatturato ha fatto un balzo enorme del 53% rispetto alla scorsa edizione, attestandosi a 5,403,000.


Questi dati hanno issato la media a 45,025, più 37% dal 2016 e la mediana a 30,000 (+36%).
Tutti dati strepitosi che testimoniano ancora una volta la capacità britannica di attrarre acquirenti da ogni parte del mondo, da ben 12 nazioni differenti arrivano i vari acquirenti e soprattutto tante facce nuove. Come testimoniato dal direttore di Goffs UK Tony Williams felicissimo per l’andamento dell’asta, la quale a suo modo di vedere ha ricevuto un grande boost dalle vittorie all’ultimo Royal Ascot di ben quattro prodotti acquistati a queste aste: Quiet Reflection, My Dream Boat, Prince Of Lir e Ardad, due addirittura in Gruppo 1.

Il top price a quota 360,000 ghinee è stato segnato da un figlio di Kodiac, stallone non 87569-Goffs-UK-Breeze-Up-Sale-2017nuovo, con i suoi figli, ad essere all’apice della graduatoria, e mamma Sodashy (Noverre) consegnato dal Tally Ho Stud e acquistato da Richard O’Gorman (Video QUI) (carta QUI). La mamma è mezza sorella di Ponty Acclaim vincitrice di Gruppo 3. Fu acquistato da foal sempre a Goffs per 68,000 e non fu venduto come yeraling lo scorso anno alle Orby per 58,000. Il compratore ha svelato che il puledro andrà da Godolphin.
Ben 12 lotti sono passati di mano per 100,000 o più e tra gli acquirenti top troviamo lo stesso O’Gorman che con 550,000 per 3 due anni è in cima alla classifica davanti al Blandford che sempre per 3 prodotti ha speso 405,000.

Nella speciale classifica degli acquirenti troviamo anche l’italiano Federico Barberini al sesto posto con 5 acquisti e 199,000 ghinee spese. Tra i 5 abbiamo due femmine, una da Society Rock, sorellastra di Ardad e suo top acquisto a 70mila, (carta QUI), e una da Zebedee, e tre maschi da Footstepsinthesand, Excelebration (questo con mamma la tricolore Pont Allaire) e Swiss Spirit. Rimandi con la nostra nazione anche dal figlio di Havana Gold e Fugnina, sorellastra di Fanunalter, venduto per 34mila alla Import Racing.
Altre acquisizioni italiane arrivano tra le altre da Agostino Affè che ha portato a casa per 14mila un Harbour Watch,  Alessandro Marconi, un Kitten’s Joy per 28mila e un Zebedee per 17mila. La Dimensione Clima un Bated Breath per 13mila, mentre sempre molto attiva la New Racing Factory di Gianluca di Castelnuovo che porta a casa tre soggetti, una femmina da Havana Gold 18mila, una da Zebedee per 9 e un maschietto da Sir Prancealot per 6mila.  Romano Vincenzo un Power a 11,500.
Insomma un’asta dove anche gli italiani hanno dato segni di presenza e questo, assieme alla vitalità del settore che questa asta ha confermato, è la notizia migliore che riportiamo da Doncaster.

Antonio Viani@DerbyWinnerblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...