Isabella Bezzera (ANAC): Bisogna salvare le Pattern!

Postato il Aggiornato il

achtung attention
achtung attention

Il rischio di annullamento delle Ghinee Italiane, Parioli e Regina Elena, per via della serrata annunciata dal 18 aprile da Roma Capannelle e da altri ippodromi sta scuotendo dalle fondamenta l’ippica tricolore (Leggi QUI).
Ascoltiamo sull’argomento Isabella Bezzera, Presidente dell’Associazione Allevatori (ANAC), nonché membro autorevole del CNG (Comitato Nazionale Galoppo) che ha diramato un comunicato (finalmente, aggiungiamo noi di DerbyWinner) che potete leggere in calce all’intervista.

Presidente cosa pensa della situazione e dei gravi rischi che corriamo?

Non entro nel merito delle ragioni che hanno portato gli ippodromi firmatari a far uscire questo documento, non sta a me giudicare le loro azioni. A me interessa soltanto che non si perdano due prove fondamentali del nostro circuito classico di selezione, quali il Parioli e il Regina Elena.
Evidenzio soltanto che da regolamento non possiamo assolutamente posticipare la data di effettuazione di questi Gruppi, al massimo si potrebbe spostarle di un giorno e quindi vanno ASSOLUTAMENTE fatte il giornologo Anac 24 prossimo”. 

Come fare allora se verrà confermata la serrata da parte di Capannelle? Noi abbiamo ipotizzato uno spostamento del luogo di effettuazione, da Roma a Milano, giustificata dal fatto che Trenno (la società di gestione dell’ippodromo milanese) non aderisce alla serrata.

“Seguendo anche il comunicato del CNG mi pare possibile, ma la verità è che deve essere il MIPAAF a prendersi la responsabilità di mettere in atto qualsiasi provvedimento che consenta la disputa di queste classiche.
Il galoppo nazionale ha già pagato un prezzo altissimo in termini di credibilità all’estero per colpa dei ritardi nei pagamenti, questa sarebbe la mazzata finale. Con quale faccia ci potremmo presentare davanti al Comitato Pattern e sostenere le nostre ragioni se noi stessi non difendiamo le nostre corse principali?”

Grazie al Presidente ANAC, Isabella Bezzera, per aver voluto renderci partecipi della posizione dell’associazione allevatori, comunicare bene e nei tempi giusti è il miglior modo per evitare fraintendimenti e dare voce alle proprie idee.Qui di seguito il comunicato del CNG:

Preoccupati per la serrata di alcuni ippodromi, le categorie chiedono che le corse programmate sugli stessi vengano urgentemente spostate con il relativo montepremi su ippodromi che non aderiscono alla serrata.
I professionisti, i lavoratori del settore, i proprietari e gli allevatori non possono in nessun modo sopportare più a lungo il prezzo della situazione.

LA SERRATA TUTELA INTESSI PARTICOLARI. L’IPPICA VIVE DI ALLEVAMENTO, MONTE-PREMI PUBBLICO E SCOMMESSE.

Le incertezze e la mancanza di soluzione porterà alla fine (forse anche per oscuri interessi) di un intero settore con la conseguenza molto triste per migliaia di lavoratori ma con una precisa e grave responsabilità del sempre assente Ministro da cui l’ippica dipende.
Il Presidente Dr. Pio Bruni
(*) in rappresentanza di:
A.G.R.I. – A.N.A.C. – A.N.A.P.C.O – F.I.A. – S.I.R.E – U.I.F. – A.N.A.G. – A.A.C. – I.R.E.A.H.A. – U.N.P.C.PS.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...