Fanciful Angel e Blueberry, trionfo a Meydan! Forries Waltz dal Sudafrica al Gruppo II

Postato il

Meydan dubaiGiovedì di festa per i nostri connazionali grazie all’affermazione di Fanciful Angel.
Il castrone figlio di Dark Angel ha emozionato gli appassionati ippici italiani riuscendo nell’impresa di correre poco più di cento metri e vincere un ben dotato, 108mila euro il montepremio, handicap sul miglio.
Sì avete letto bene solo 100 metri e il motivo è presto detto, dopo corsa accorta ben coperto nel gruppone l’allievo di Marco Botti (congratulazioni anche a lui) ha cercato in retta di trovare il varco giusto ma i tanti avversari davanti gli hanno chiuso ripetutamente la porta in faccia fino quasi alla fine quando uno spiraglio si è aperto e Dane O’Neill lo ha sfruttato in pieno lanciando all’arrembaggio il suo Fanciful che in poche battute ha raggiunto il fuggitivo (e favorito) Dark Emerald (Dark Angel) e lo ha sopravanzato di un’incollatura. Al terzo è giunto il vecchione Farraaj (Dubai Destination) che si è imposto di una corta testa su Beach Bar (Azamour) (Video QUI).

Ci credevano tanto i coniugi Bezzera nel loro Fanciful, nella primavera scorsa il Dark Angel aveva ottenuto una vittoria in Listed a Lingfield e poi un ottima seconda monetalogo meydan nelle 2000 Ghinee di Colonia (Gruppo II) prima di tentare la strada del Gruppo I qui in Italia nel Di Capua dove però il terreno morbido e una forma forse non al top lo costringevano solo a un sesto posto finale. Da quella corsa è stato messo a riposo proprio in vissta della trasferta dubaiana che finora sta ripagando con ottimi risultati.
Adesso il target si alza e pur lasciando ovviamente a chi è più addentro ogni scelta noi ci permettiamo di indicare che il 5 marzo c’è un interessante Gr.III il Burj Nahaar e timidamente sogniamo di vedere la giubba verde e blu della Blueberry nel gran galà del 26 marzo prossimo nel Godolphin Mile, sognare non costa nulla.

Ieri era partente anche un altro cavallo italiano, l’ex Nuova Sbarra Winklemann. Il figlio di Rip Van Winkle era impegnato in un handicap sui 1200. La scelta singolare per un cavallo che ha sempre corso attorno al miglio non ha dato frutti infatti il nuovo allievo di De Kock non è mai stato davvero nella corsa e ha chiuso tredicesimo di quindici in una corsa dominata da Jungle Cat (Iffraaj).
La prova principale l’Al Rashidiya di Gruppo II sui 1800 è andata al sudafricano Forries Waltz (Greys Inn)  di proprietà dello Sceicco Khalifa Al Maktoum.
L’allievo di De Kock partiva da una scomoda gabbia esterna che lo ha costretto a rimanere nel mezzo del gruppo in seconda pariglia per tutto il percorso. Giunto in retta Soumillon lo ha chiamato all’ultimo impegno e la progressione del castrone è stata incisiva dapprima per assorbire il gap che lo divideva da Ertijaal altro allievo di De Kock ma colori Hamdan Al Maktoum e poi per imporsi con oltre una lunghezza (Video QUI). Quinta vittoria in sei uscite per Forries Waltz e anche per lui obiettivo che si potrebbe spostare verso il Dubai Turf di fine marzo.

Antonio Viani@DerbyWinnerblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...