Arqana asta d’autunno

Postato il Aggiornato il

logo_arqanaContinuiamo la nostra esplorazione delle aste continentali passando alle aste Arqana d’autunno di Deauville. I numeri erano imponenti con 521 presenti e ben 422 venduti una percentuale ottima dell’81%. Il valore dell’aggregato è stato di € 7.606.500, cifra record ogni tempo anche dovuta all’elevato numero di lotti in offerta.
Il prezzo medio si è attestato a 18.025 euro, superiore rispetto agli ultimi anni e poco sotto il livello del 2010. La mediana ha toccato quota 9.500 anche in questo caso superiore rispetto alle ultime edizioni e sul livello delle migliori annate.
Il top price è arrivato a quota 420mila con una wild card, per un maschio di due anni, Silverwave, da Silver Frost (stallone al primo anno) e Miss Bio, con uno score immacolato fatto di due vittorie in due uscite in quel di Pornichet. La mamma è un’ottima fattrice che ha già dato soggetti quali Stormy River, vincitore del Jean Prat edeauville_04 stallone. L’acquirente è Alain Couétil, la cui giubba è nota per Spiritjim e che deteneva già la metà del cavallo.
Tra gli acquirenti il big spender è stato l’Highflyer Bloodstock con 15 acquisti e 719mila euro spesi, davanti a Jonjo O’Neill, noto trainer in ostacoli, a 710.000 per cinque prodotti tra cui il secondo prezzo venduto dell’asta  a 320mila per The Saint James, un castrone di tre anni da Saint des Saints già secondo in Gruppo 2 a Auteuil in steeple.
Acquisti italiani sono arrivati dall’agente Marco Bozzi che ha fatto man bassa portandosi via ben 9 soggetti, segnaliamo Magistrat un Medicean di tre anni già vincitore, per 48mila, per 36mila Koreen, un tre anni da Samum e per 28mila un puledro da Lawman e mamma piazzata di listed acquistato per i soci della Nuvolone, che dopo la bellissima avventura francese con Slew of Fortune, ben venduto all’estero (proprietario aussie che corre ad Hong Kong), hanno giustamente voluto ripercorrere la strada, anche sfruttando la nuova patente francese del loro trainer Bietolini. acquistato da Federico Barberini che portato a casa due soggetti, il più costoso Lastuce, una Orpen di quattro anni vincitrice e in allenamento da Rouget, per 19mila.

Antonio Viani@Antoviani75

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...