Doncaster – Day Two con Cumani e Atzeni in trionfo

Postato il Aggiornato il

silk sariSecondo giorno del Festival di Doncaster e dopo un inizio soft iniziano a scaldarsi i motori. Nel convegno avevamo un paio di corse particolarmente interessanti. La prima erano le Sceptre Stakes, sponsorizzate dalla Japan Racing Association, un Gruppo 3 per femmine di tre anni e oltre sui sette furlong. Ad avere la meglio è stata Kyoshi con Jaime Spencer in sella davanti a Bragging e all’allieva di Marco Botti Al Thakhira che aveva Frankie Dettori in sella. La vincitrice, figlia di Dubawi, ha atteso i duecento per prendere la testa e vincere di una lunghezza abbondante sulla favorita Bragging, alla prima pattern in carriera. Il trainer Charlie Hills si è detto molto felice di aver ritrovato la sua tre anni dopo che aveva subito alcuni passaggi a vuoto in seguito all’affermazione nelle Albany dello scorso anno.
A seguire la prova principale del pomeriggio, le Park Hill Stakes, Gruppo 2 sui 2920 metri, anch’essa per femmine di tre anni e oltre. A vincere è stata l’Italian connection formata da Luca Cumani e Andrea Atzeni che in sella a Silk Sari ha dominato la corsa battendo di ben cinque lunghezze Groovejet e terza Criterie, mentre la favorita Seal Of Approval giungeva quarta. La figlia di Dalakhani è rimasta in mezzo al gruppo e solo nell’ultimo furlong si è proposta in avanti vincendo in maniera davvero convincente e mostrando delle doti che potrebbero portarla molto in alto.
Dopo la scorsa affermazione in Listed a Newbury, quest’ultima è certamente la migliore corsa disputata dalla quattro anni. Il nostro jockey ha affermato che Silk Sari ama venire da dietro e che pur essendo questa la corsa più importante vinta, il potenziale potrebbe essere ancora inesplorato. La proprietaria e allevatrice, che altri non è che Sara Cumani, ha ribadito i continui miglioramenti della cavalla e l’ottimo momento di forma.
Giusto il tempo di aspettare un paio di corse ed ecco che la coppia italiana ripete l’exploit con Blue Waltz (Pivotal) nel Fillies’ Handicap. Per la tre anni seconda affermazione, consecutiva, in quattro uscite.
Appuntamento ora con il Day Three domani ancora da Doncaster.

Antonio Viani@AntonioViani75

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...