Tattersalls Book 2, il mercato si mantiene elevato grazie a un’offerta contenuta

Postato il

tattersalls_ukTattersalls Book  2 in archivio con numeri similari a quelli record degli ultimi due anni e ancora una volta i più attivi sono i membri della grande famiglia Al Maktoum, infatti quattro dei primi cinque lotti a livello di prezzo sono appannaggio della Shadwell farm (tre) e del Darley (uno) per il tramite di John Ferguson.

Per quanto riguarda le cifre, i presenti a questa sessione erano 708 in diminuzione rispetto agli 826 del 2015. I venduti sono stati 594, con una percentuale del 83,9% dei presenti, un ottimo livello raggiunto.


Il fatturato ha toccato quota 38,823,500 ghinee in lieve flessione rispetto al 2015 ma con molti meno lotti in offerta e infatti la media si è attesta a 65,359 con un più 5% sul 2015 e nuovo record per il Book 2. La mediana a 50mila ghinee ha raggiunto il record segnato nel 2014 e rispetto al 2015 l’indicatore segna un più 6,4%.

Il top price è stato segnato da un figlio di Kodiac e di Red Vale (Halling), mamma dello stallone Vale Of York e la nonna di Responsibleforlove, femmina in training da Endo Botti e Cristiana Brivio, della Team Valor (carta QUI).  Presentato dal Bellewstown Farm Stud – un piccolo allevatore con solo 4 fattrici ma di ottima qualità – è stato acquistato da John Ferguson per il Darley per 380mila euro, somma ragguardevole ma indubbiamente molto inferiore al top price del 2015 che raggiunse le 725mila ghinee per un Dubawi.

Visti i risultati finali possiamo dedurre che la riduzione nell’offerta abbia fatto bene alla riuscita dell’asta che non ha avuto il big bid ma ha segnato un trend generale verso l’alto e questo è confermato non solo da media e mediana da record ma anche dal fatto che i primi 22 yearling sono passati di mano per una cifra uguale o superiorekodiac-tatts-book-2-2016 ai 200mila euro.
Tra gli stalloni Kodiac oltre al top price ha raggiunto il top anche qui con 28 sui figli passati di mano per quasi 2 milioni e 600mila.
Tra gli acquirenti in vetta troviamo uno scatenato Shadwell che con ben 42 arrivi e oltre 5 milioni di ghinee ha quasi doppiato il John Ferguson al secondo posto. Invece dal lato consignor il Castlebridge con quasi un milione e 700mila si è aggiudicato la palma del migliore con 25 cessioni.

Italiani abbastanza protagonisti e seppure non in primissima fila si fanno notare con un buon numero di acquisti. Barberini ha chiuso per 5 lotti, tre maschi e due femmine, la più cara una femmina da Zoffany e Saldenaera, solida fattrice tedesca pagata 95mila (carta QUI). 3 arrivi in casa Blueberry con due femmine da Lemon DropKid e Intello e un maschio da Farhh. La Rencati ha licitato due maschi da Casamento, uno fratello di Only For Fun per 62mila (carta QUI) e uno da Mi Rubina per 65mila (carta QUI). Marco Bozzi un Mastercraftsman dalla carta interessante per 42mila (carta QUI).
La Concarena si è aggiudicata una femmina da Dawn Approach per 58mila (carta QUI). Anche per Biondi una femmina, nel suo caso il padre è Iffraaj, a 16mila.  Francesca Turri 22mila per una femmina da Intello. Alduino e Stefano Botti una femmina da Sepoy e Windermere Island,  mamma di Lady Ro, per 42mila (carta QUI). La Gies ha invece speso 25mila per uno Zoffany.  Giannotti una femmina da Declaration Of War per 3mila. Roberto Saggini un Nathaniel a 12mila.
Per il book 2 è tutto e adesso subito sotto con il book 3 in programma oggi e domani. Stay tuned.

Antonio Viani@DerbyWinnerblog

Photo © http://www.tattersalls.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...