Domenica di listed, a Milano si parla tedesco mentre a Roma si gioca a Bridge!

Postato il

inaugurazione notturna milano 3.09 (2)Si torna a correre in diurna a San Siro dopo la parentesi del convegno di sabato in notturna. A questo proposito grazie a tutti i nostri lettori che hanno dato il loro contributo partecipando alla discussione sui social, perché solo attraverso il dialogo e lo scambio di opinioni è possibile migliorare. Il nostro blog rimane ovviamente a disposizione della stessa Trenno se volesse dire la sua.

Dicevamo di Milano, ieri ha mandato in scena un bel convegno anche se l’inizio alle ore 15.00 ha tenuto lontano il grande pubblico (a dire il vero pure quello minimamente accettabile in un convegno domenicale…). Previo accordo con il Mipaaf e le autorità estere, sarebbe stata una soluzione più logica iniziare la riunione almeno alle 18.00, così da consentire a più gente di assistere a una bella riunione di corse.

Come detto nel titolo le due Listed per femmine, il Bessero e l’Eupili, sono state appannaggio delle invader che cicalantha Bessero 2016 hanno ricordato per l’ennesima volta come il galoppo made in Germany sia ahinoi superiore e non di poco al nostro.
Nella prima, Lr sul miglio per femmine di 3 anni e oltre, ad avere ragione delle nostre è stata la tre anni Calantha (Literato) che dopo aver seguito la battistrada Loritania (Teofilo) fino all’ingresso in retta si è distesa prendendo il sopravvento ai 400, sulla calante portacolori della Incolinx. In maniera abbastanza agevole ha difeso la lunghezza abbondante  di vantaggio dagli attacchi della Dormelliana Lorenzetta (Mastercraftsman) che ci ha provato fino alla fine senza però mai riuscire ad apparigliare la vincitrice (Video QUI). Terza a distanza Coutoria (Oratorio) che nel finale ha preceduto la stanca Loritania.
L’allieva di Wöhler in grande crescita impreziosisce la sua carriera con un neretto importante per il futuro in razza, gemma che arriva subito dopo la prima vittoria ottenuta in maiden in Germania dopo una lunga trafila di piazzamenti in patria e in Francia, tra i quali anche un secondo il Listed ad Hannover.
Rainbow Royal Eupili 2016Male le contro favorite nostrane, l’attesa Conselice (Showcasing) alla terza brutta prestazione consecutiva dopo la vittoria nel Regna Elena certifica una crisi che non può essere solo passeggera e ieri è stata davvero troppo brutta per essere vera. Anche l’altra bottiana Aury Touch (Pounced) ha toppato finendo quinta senza mai dare segno di poter lottare davvero la corsa.

Nella seconda Listed, l’Eupili per bimbe di due anni sui 1200, a suonarcele è stata la talentuosa Rainbow Royal, una Paco Boy che arrivava dalla vittoria al debutto in maiden in Germania e si è ripetuta dopo un acceso finale a tre dove la tedesca in mezzo a Sopran Verne (Approve) e Elusive Queen (Shaweel) ha prodotto lo spunto migliore sopravanzando la figlia di Approve di mezza lunghezza. Al quarto, staccata, la Blueberry Mujadil Lachy (Video QUI).
Ancora una volta Wöhler sugli scudi grazie a una allieva che promette davvero bene e per la quale ci sentiremmo di consigliare anche qualche metro in più visto il finale in piena spinta. Buona la prestazione delle nostre che tutto sommato non sono lontane.

Per fortuna il detto non c’è due senza tre ieri non era valido e infatti il terzo invader di giornata, il tre annipentagono zanocchio 2016 Wild Horse (Lord Of England) non è riuscito nel tentativo, lasciando campo libero ai nostri che con Pentagono (Oratorio) hanno siglato lo Zanocchio. Il portacolori della Genets allenato da Vitabile ha finito forte battendo Fanoulpifer che di poco ha salvato la piazza su Right Connection (Video QUI).
In giornata anche il Diomede condizionata di rientro per 3 anni e oltre sul miglio dove la sorpresa Clockwinder (Intikhab) ha avuto la meglio su un coriaceo Mujas (Mujahid) con il favoritissimo Incolinx Greg Pass (Raven’s Pass) ancora indietro di condizione e finito solo terzo (Video QUI).
La giubba verde fucsia si è però rifatta nel tradizionale Miracoli dove il Blu Air Force Zan O’Bowney ha difeso con le unghie la leadership conquistata fin dal via nei confronti di uno Zapel (Kyllachy) che pur con un buon finale si è dovuto accontentare della seconda piazza (Video QUI).
Nella debuttanti per maschi, show del Desert Prince di casa Stefano Botti, Amyntas, che ha largheggiato (Video QUI), mentre in quella per puledre è stata l’Aqlaam di casa Bezzera e training sempre Botti, L’Intrigante, a mettersi sotto i riflettori sfoderando una prestazione molto promettente per atteggiamento e qualità (Video QUI). clockwinder diomede 2016Nel Castellini sui 1800 invece torna al successo il Mujahid Perego giubba Quafin che in rimonta li mette tutti in fila (Video QUI).

A Roma riunione interessante – peccato la deleteria concomitanza tra i due ippodromi principali che cannibalizza le poche corse di qualità che abbiamo – incentrata sul Divino Amore, Lr sul chilometro per giovani.
La prova vedeva un favorito nettissimo, sotto il 20% in chiusura, nel New Age Penalty (Mujahid) che partito bene al largo subiva la pressione dall’interno della Royal Applause Bridge Royal Game che intensificava l’azione senza che il favorito riuscisse a cambiare marcia. L’allieva di Sbariggia ai cento finali allungava decisa e concludeva trionfante a sorpresa, quota di oltre 20 al tot, proprio sull’allievo di Stefano Botti forse più adatto a distanze maggiori.
Per la femmina della Ponte di Pietra una vittoria importante frutto di un miglioramento costante e che ribalta ledry your eyes mantovani 2015 branca linee finora seguite. Al terzo staccato Triticum Vulgare (Frozen Power),(Video QUI).

In apertura anche un’interessante condizionata per femmine, il Campidoglio, che ha visto il coast to coast vittorioso per la Effevi Dry Your Eyes (Ramonti) apparsa in formissima e in grado di piazzare parziali a suo piacimento che hanno spezzato ogni tentativo della grintosa La Trinacria (Harlan’s Holiday) alla fine seconda, ma molto lontana dalla vincitrice.
Cassina De Pomm (Pounced) solo terza ha probabilmente pagato la tattica della fuga iniziale attuata dalla leader e andrà rivista magari su distanza superiori (Video QUI).
Nella condizionata per due anni si è rifatta la giubba New Age grazie al Desert Prince Trust In Me che pare soggetto davvero interessante e che non appena richiesto ha facilmente avuto ragione degli avversari (Video QUI).
Nell’Handicap d’Autunno Lanoso (Martino Alonso) ha avuto la meglio su Firun (Video QUI) mentre nella maiden per due anni bella vittoria della debuttante Aria di Qualità (Dutch Art) (Video QUI).

Antonio Viani@DerbyWinnerblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...