Ancora record infranti a Tattersalls Book 2

Postato il Aggiornato il

Tattersalls_UKEccoci al resoconto del Book 2 di Tattersalls andato in scena da lunedì a mercoledì di questa settimana a Newmarket, un’offerta anche in questo caso, come già nel book 1,  più “leggera” rispetto allo scorso anno, da 965 a 828 gli iscritti e da 878 a 759 gli offerti. I venduti del 2014 si sono attestati a 660, pari a quasi l’87% dei presenti, una percentuale molto alta.
Si conferma per l’ennesima volta il trend positivo delle aste 2014 con tutti gli indicatori principali che hanno il segno più. Il volume di vendite ha raggiunto i 42,555,500 ghinee demolendo il record dello scorso anno di 36,359,500, un incremento di ben il 17% su un asta da record come quella del 2013 e per di più con meno cavalli presentati ha qualcosa di straordinario.
Quanto a prezzo medio è stato superato il tetto delle 60,000 ghinee raggiungendo le 64,478 partendo da un risultato di 47,529, più 35,6%. Mentre il mediano è volato a 50,000 ghinee precise dalle 37,000 dello scorso anno, con un incremento del 35,1%. Come si può ben vedere tutti gli indici sono marcatamente in positivo, segnale che la fiducia nel mercato dei purosangue è alta in Inghilterra e non solo visto che comunque questo genere di aste, così qualitative, richiamano da acquirenti da ogni parte del globo. Sicuramente i fattori che hanno agito sono numerosi, dalla qualità dei prodotti, agli incentivi messi in atto come il plus 10 (schema che può portare 10.000 sterline in premio nel caso di vincita di una delle oltre 500 corse selezionate) oppure altri, fatto sta che dopo l’enorme successo del Book 1 anche questa seconda asta, diciamo un poco meno pregiata, è andata a meraviglia.
Il top price è stato aggiudicato a 525,000 ghinee per un figlio di Poet’s Voice, stallone che avrà latop price book2 tatt 2014 prima annata in gara il prossimo anno, con mamma Poppets Sweetlove che ha già dato vincitori e la cui mamma ha prodotto Overdose, acquistato da Shadwell e presentato dal Whatton Manor Stud. Tra i primi undici prodotti, tutti aggiudicati sopra i 300,000, la peculiarità è che nessuno stallone, tranne proprio Poet’s Voice con due, è presente con più di un suo soggetto e questa eterogeneità è molto positiva perché ci indica che il mercato ricerca vari tipi di prodotti differenti tra loro. Nove su undici dei più pagati sono maschi e tra gli acquirenti Shadwell si è distinta con 39 lotti acquistati per un totale di poco superiore alle 5milioni di ghinee, subito seguito da John Warren che ha acquistato 22 prodotti per poco più della metà, 2,745,000 ghinee. Al terzo posto il Rabbah Bloodstock con 2,347,000 e 47 acquisti.
Tra gli acquirenti italiani scatenata la Incolinx dell’Ing. Romeo che ha portato a casa 7 puledri, cinque maschi e due femmine, il più caro una femmina da Mastercraftsman per 55,000 ghinee, appena sopra a un maschio da Azamour. Due acquisti anche per Giannotti e cinque per l’agente Barberini.
Si ringrazia il sito Tattersalls per la foto del top price.

Antonio Viani@AntonioViani75

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...