L’Eugène Adam con l’Aga Khan

Postato il Aggiornato il

Saint-Cloud - C2 - 03/05/2014La giornata di domani a Maison-Laffitte non è soltanto incentrata sul Robert Papin la prova per i due anni (leggi QUI), ma vede anche un l’Eugène Adam,  Gran Prix de Maison Laffitte, bel Gruppo 2 per tre anni sul doppio chilometro che può aprire la strada verso gli impegni estivi più rilevanti, come le Juddmonte. La corsa ha il suo classico favorito nel runner up del Jockey Club, l’Aga Khan Shamkiyr, al quale il suo allenatore Alain de Royer Dupré associa anche un altro compagno di colori, Ashkannd, baio da Sinndar, con il ruolo di bilancino per evitare una corsa troppo tattica e magari senza un minimo di andatura. Shamkiyr, che in quattro uscite ha trionfato una sola volta in maiden, salvo arrivare nelle restanti sempre secondo, si è rivelato proprio nel Jockey Club dove è stato battuto dal solo The Grey Gatsby, poi affondato nel Paris, ed è chiamato alla conferma in questo Gruppo. Avrà in sella sua maestà Christophe Soumillon.
A dare battaglia al figlio di Sea The Stars, saranno in quattro più il compagno. Il più pericoloso ci pare Western Hymn, allievo di John Gosden e montato da William Buick, giunto solo sesto Western Hymnnel Derby di Epsom, ma che veniva da un percorso immacolato in tre uscite con anche una vittoria in Gruppo 3 nel trial sui 2000 di Sandown, davanti anche a Master Carpenter che ritrova domani. Il figlio di High Chapparal in fondo ha sbagliato solo nel Derby, quindi lo aspettiamo fiduciosi sulla distanza preferita. Il menzionato Master Carpenter potrebbe essere il terzo incomodo, il figlio di Mastercraftsman viene da un convincente successo nel Daphnis (Gr.3) a Chantilly sui 1800, però dovrebbe riuscire a ribaltare la linea di Sandown e inoltre la compagnia è in generale più tosta. Probabilmente ci vorrà una magia di Lemaire per sovvertire il pronostico.
A completare il sestetto saranno Army Bulletin, un allievo di Fabre per Godolphin, che si è piazzato a livello di Gruppo 3 ma che è giunto solo quinto nel Daphnis di cui sopra. Ultima forza del campo Norse Prize, figlio di Norse Dancer, che non corre dal terzo posto del Prix du Lys di metà giugno e quindi sicuramente fresco avendo potuto preparare con il dovuto intervallo questo appuntamento, anche se forse di un livello leggermente inferiore ai favoriti.

Antonio Viani@AntonioViani75

Un pensiero riguardo “L’Eugène Adam con l’Aga Khan

    Dominio British a Maison-Laffitte « DerbyWinner ha detto:
    20 luglio 2014 alle 17:24

    […] solo toppato il Derby di Epsom, per il resto rimane imbattuto e come via avevamo detto ieri (leggi QUI) per noi era un soggetto davvero importante. Per il figlio di High Chapparal si aprono […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...