comitato nazionale galoppo

Il suicidio del galoppo italiano!

Postato il Aggiornato il

disperazione_2776061Partiamo con una premessa, questo blog ha sempre difeso a spada tratta l’importanza rappresentativa delle associazioni di categoria ippiche, fossero galoppo o trotto. Pressoché sempre abbiamo appoggiato, ritenendole corrette, le rivendicazioni riguardanti un programma che avesse una sua logica, un montepremi che fosse suddiviso secondo criteri di equità e selezione. E, in buona sostanza, abbiamo sostenuto tutte le iniziative volte alla salvezza dell’ippica che le categorie direttamente o per il tramite del CNG (Comitato Nazionale Galoppo), o a suo tempo dell’IHRA (Italian Horse Racing Association), hanno messo in atto.
Per questa ragione oggi siamo rimasti sconcertati nel leggere il verbale dell’incontro tra il CNG e il Dottor Gatto, dirigente MIPAAF addetto all’ippica. Ebbene questo verbale, Leggi il seguito di questo post »