Orby Sale con super record! 1,4 milioni per un Dubawi!

Postato il Aggiornato il

Goffs Logo
Goffs Logo

Le Orby hanno stabilito il record!
Il top price dell’asta è stato il lotto numero 472 (carta QUI) un maschio baio presentato dal Castlebridge Consignement e frutto del dispersal della famiglia Wildenstein, con padre Dubawi, non c’è  bisogno di presentazioni, e mamma Beauty Parlour, cioè la vincitrice della Poule des Pouliches e sorella piena (da Deep Impact) di Barocci, vincitore dell’Omnium II Listed e piazzato di Gruppo 2, insomma genealogia regale. Questo splendido prodotto è stato acquistato dopo un duello a suon di bid da John Ferguson per la Godolphin a 1,4 millioni di euro! 

Detto subito del top price possiamo adesso fare una veloce analisi dell’asta nel suo complesso.
Le Orby Sale 2016 hanno prodotto risultati ottimi, il catalogo presentava 474 lotti e in offerta erano 431, quindi un linea con lo scorso anno. I venduti sono stati 363, con una percentuale del 78,7% sui presenti, non male davvero.
Il fatturato ha toccato i 39.925.000 contro i 38.931.500 del 2015, dunque un più 3% sull’anno scorso che rappresentava già un record per Goffs. Non finisce qui perché la media è a 109.986 contro 104.655, più 5%. La mediana si è posata a 67mila euro contro un 2015 a 63.500, anche qui segno più del 5,5%. Il dispersal di Wildenstein ha certamente aiutato a sostenere i numeri perché oltre al top price alcuni yearling erano davvero particolari.

Indicatori tutti molto positivi che rafforzano la posizione della casa d’aste come leader del mercato alta gamma in Irlanda.
I  primi 8 lotti hanno avuto un prezzo dai 500mila euro a salire e i primi 10 da 475mila in su.
Tra gli stalloni top 10 venduti abbiamo due volte Invincible Spirit e poi tutti stalloni differenti, Dubawi come detto il top price e poi una femmina da Galileo appena dietro con 900mila con mamma Green Room (carta QUI), madre dello stallone Lord Shanakill tra gli altri, acquistata da Magnier, poi un Frankel, una New Approach, undubawi-colt-orby-sale-2016 Acclamation, una Shamardal, un maschio ciascuno per Scat Daddy e Declaration Of War.
I consignor top 10 vedono al comando il Castlebridge a oltre 4 milioni e mezzo di euro (4.684.000 per la precisione) per 33 prodotti, mentre tra gli acquirenti al top troviamo John Ferguson con 2,68 milioni per 8 puledri davanti a Shadwell con 2,2 milioni per 9. Nella top ten troviamo anche Federico Barberini che ha acquistato 10 lotti per 885mila euro, supponiamo abbia lavorato molto per il mercato del Far East.

Interessante notare anche alcuni lotti legati all’Italia come il figlio di Mujadil Draw da Helmet, famiglia Bezzera e fratello di Mujadil Lachy, venduto per 140mila, preso da Shadwell e la seconda figlia di Quiza Quiza Quiza da Cacique venduta per 100mila. Al top per 340mila troviamo però una ex grizzettiana, cioè Noble Stella la cui mamma, Noble Pearl, ha prodotto una figlia da High Chaparrall venduta a 340mila.
Italiani non molto presenti oltre a Barberini – il suo top a 165mila per un Declaration Of War e mamma Call This Cat da One Cool Cat (carta QUI) –e si può capire visti i prezzi. Troviamo solo Antonio Peraino che per 15mila ha ottenuto una femmina da High Chaparral e Mount Eliza, vincitrice in Italia.
Oggi e domani le Sportsman Sale che sicuramente vedranno i nostri molto più agguerriti. Stay tuned!

Antonio Viani@DerbyWinnerblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...